Cronaca
Mancati aumenti delle tariffe autostradali, Sav ricorre al Tar
Aosta - Il ricorso è frutto di quello presentato dalla Società Autostrade Valdostane SpA già nel 2016. Il Presidente Balducci: "Chiesto un adeguamento all'inflazione, quindi un aumento dello 0,8%, previsto dalla convenzione con il Ministero dei Trasporti".

Torna di nuovo sui banchi del Tar la questione annosa dell'aggiornamento delle tariffe – applicabile al 1° gennaio 2017 – sulle tariffe della Sav, la Società Autostrade Valdostane SpA, che gestisce il tratto di A5 da Quincinetto ad Aosta.

Aumento che l'anno scorso non c'è stato, e sul quale si concentra il ricorso presentato dalla concessionaria: “Questo ricorso – spiega il Presidente Sav Andrea Balducci – è frutto di quello presentato lo scorso anno sia per l'aumento delle tariffe che per i piani finanziari, anche se l'idea è sempre quella di aprire un tavolo conciliativo con il Ministero”.

“Abbiamo solamente chiesto un adeguamento all'inflazione, quindi un aumento dello 0,8% – prosegue Balducci – peraltro contrattualmente previsto nella convenzione con il Ministero, e che ci è stato negato spiegando che si attende l'approvazione piano economico”.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
616
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche