Eventi
Maison&Loisir, il Salone dell'Abitare di Aosta supera i 35 mila visitatori
Aosta - I visitatori stranieri sono stati 6 mila, mentre le visite sui social media hanno superato quota 47mila. Per l'edizione 2018, dal 20 al 25 aprile, si aggiunge un giorno e si apre al nazionale.

Maison&Loisir, il Salone dell'Abitare di Aosta, continua a crescere e archivia la sesta edizione superando quota 35 mila visitatori, 2 mila in più rispetto al 2016. «Al di là dei numeri - commenta Diego Peraga, organizzatore della manifestazione - siamo molto soddisfatti perché il Salone si conferma un appuntamento di rilievo per professionisti e appassionati del settore casa, con un pubblico competente, proveniente, oltre che dalla Valle d'Aosta, da Piemonte e Lombardia, e da Francia e Svizzera». Un dato rilevante è proprio  l'aumento degli stranieri, stimati in 6 mila persone. «Nei padiglioni - sottolinea Peraga - si sentiva parlare in francese: merito soprattutto dell'investimento in comunicazione effettuato oltralpe, su radio e giornali locali».

«I risultati raggiunti - conclude Diego Peraga  - ci spronano a continuare sulla strada intrapresa, valorizzando la collocazione strategica di Aosta, crocevia naturale tra Italia, Francia e Svizzera». Già stabilita la data dell'edizione 2018: da venerdì 20 a mercoledì 25 aprile, con il riconoscimento di manifestazione a carattere nazionale da parte della Regione Valle d'Aosta. Maison&loisir è organizzata da Projexpo, società di allestimenti fieristici e comunicazione, con sedi ad Aosta e Cuneo.

Espositori soddisfatti: "Clientela di qualità e organizzazione impeccabile​"
Nel tardo pomeriggio di ieri abbiamo fatto un giro in fiera per raccogliere le impressioni degli espositori. “Vedremo nei prossimi mesi se ciò che abbiamo seminato oggi porterà dei frutti - ha spiegato Sonny Perino - ma siamo soddisfatti. Abbiamo deciso di puntare sull’abbinamento tra pietra e marmo, e la cosa ha incuriosito parecchio il pubblico che a nostro avviso è stato maggiore rispetto allo scorso anno”. E’ stata positiva anche l’esperienza in fiera di B.E. Impianti. “Per noi è importante generare contatti e portare poi la gente in negozio”, spiega Eva Brun, “e allo stesso modo costruire rapporti di collaborazione con altre realtà”.

Non tutti hanno avvertito un maggiore passaggio, ma in tanti hanno sottolineato la maggiore “qualità” della clientela, come i titolari di Itas Assicurazioni. “La gente che viene in fiera a passeggiare fa sicuramente numero ma noi preferiamo la clientela competente, e quest’anno sotto questo punto di vista possiamo senz’altro essere contenti. Ora speriamo che tutte le persone interessate si tramutino in contratti”.

Sulla stessa linea di pensiero anche Fabrizio Cerise di Tecnoserramenti. “E’ sempre un’ottima occasione per consolidare la nostra presenza e presentare qualche nuovo prodotto: quest’anno al nostro evento sul sistema di accumulo fotovoltaico, organizzato presso l’area laboratori c’erano quasi 100 persone, molte delle quali sono poi tornate a chieder informazioni il giorno seguente”.

Anche per lo staff di Villa dei Fiori l’esperienza di Maison & Loisir è positiva: “L’organizzazione è ottima e ineccepibile. Quest’anno il nostro “prodotto di punta” è stato il cappotto termico, sul quale abbiamo ricevuto veramente tante domande e richieste d’informazioni. Nel complesso siamo molto soddisfatti”.

Anche Graziano Dominidiato, patron storico di Bruno Tex, spende parole di apprezzamento per la macchina organizzativa. “Ogni anno sale di un gradino, per qualità degli stand e dei dettagli. La promessa di portare una buona affluenza di pubblico dalla Svizzera e dalla Francia è stata rispettata, e soprattutto nel weekend c’è stata una buona affluenza di clientela francofona”.

1122
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche