Politica
L'Uv si prepara alle consultazioni dopo le Regionali. Rollandin si chiama fuori dalle trattative
Aosta - Augusto Rollandin non farà parte della delegazione dell’Union che prenderà parte alle “consultazioni” con le altre forze politiche. A scriverlo è lo stesso ex Presidente: "Per evitare malintesi ritengo utile e preferibile non partecipare agli incontri".

Augusto Rollandin non farà parte della delegazione dell’Union Valdôtaine che prenderà parte, nei prossimi giorni, alle “consultazioni” con le altre forze politiche in seguito ai risultati delle Elezioni regionali.

A scriverlo, in una nota piuttosto asciutta, è lo stesso “Mouvement”, che riporta la battuta – una nota inviata al Presidente Pastoret – di Rollandin che spiega la sua scelta di non partecipare alle negoziazioni: “Dal momento in cui cominceranno gli incontri con le altre forze politiche per cercare di ‘costruire’ una maggioranza per governare la nostra regione ‘autonoma’ – scrive Rollandin, e le virgolette sono sue – ritengo importante che non ci siano dei malintesi, e, per fare ciò, ritengo utile e preferibile non partecipare agli incontri”.

Il Comité Fédéral dell’Uv, intanto, comunica anche di aver stabilito i membri che faranno parte della commissione politica del “Leone rampante” che invece prenderà parte alle negoziazioni. Si tratta del Presidente Ennio Pastoret, il Vice Marco Sucquet, il Senatore Albert Lanièce ed i freschi rieletti in Consiglio Valle Emily Rini e Renzo Testolin.

Archiviato in: Media valle , Politica
1068
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche