Cronaca
L’autopsia conferma: l’urto con un veicolo ha ucciso il lupo ritrovato sulla Statale a Saint-Vincent
Aosta - L’animale era stato trovato da alcuni cantonieri, non lontano dal confine con Montjovet. L’esame visuale orientava già verso l’ipotesi di una morte conseguente alle lesioni riportate nello scontro. E’ il terzo caso dall’inizio dell’anno.

L’insieme degli esami anatomo-patologici in programma non è ancora concluso, ma dall’autopsia è giunta la risposta più attesa: il lupo ritrovato sulla statale 26 lo scorso 29 marzo, nel comune di Saint-Vincent, è morto quale conseguenza dello scontro con un autoveicolo.

L’animale senza vita - una femmina di due anni, di dimensioni importanti - era stato notato da alcuni cantonieri dell’Anas in servizio lungo la strada, in una zona non lontana dal confine con Montjovet. La carcassa era quindi stata portata alla stazione del Corpo Forestale Valdostano di Verrès.

Un primo esame visuale aveva già orientato gli agenti verso l’ipotesi della morte causata dalle lesioni riportate in un incidente stradale, ma com’è prassi in questi casi era stato comunque deciso il trasferimento alla sede valdostana dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale, per l’accertamento scientifico delle cause.

Si tratta del terzo caso di lupo trovato senza vita, in Valle, dall’inizio dell’anno. I due precedenti risalgono a inizio gennaio ad Introd (lungo il “Ru de Ponton”) e ai primi giorni di marzo, nella zona di Etroubles, nella valle del Gran San Bernardo.

Per il primo episodio, gli esami dei tecnici dell’Istituto e dei Servizi veterinari dell’USL avevano consentito di scartare l’ipotesi iniziale di un colpo di arma da fuoco, mettendo in luce una morte derivante da un ramo che aveva trapassato l’animale. Per il secondo, esclusi al momento traumi e uccisione, sono in corso ulteriori verifiche.

Archiviato in: Cronaca
553
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche