Calcio a 5
L’Aosta non sfigura, ma la capolista si impone: al Montfleury finisce 4-0
Aosta - Terza sconfitta consecutiva per i gialloblù, ma contro il Saints Pagnano la squadra di Rosa regge bene e si piega solo nel finale. Siqueira il migliore dei suoi

Arriva la terza sconfitta consecutiva per l’Aosta, battuta 4-0 in casa dalla capolista Saints Pagnano nella decima giornata di andata del campionato di serie B di calcio a 5. Un risultato che non rispecchia a pieno l’andamento dell’incontro, perché i giovani gialloblù hanno messo in campo un atteggiamento di grinta e concentrazione soprattutto nella fase difensiva, mettendo a tratti in difficoltà i brianzoli nel secondo tempo e cedendo solamente nel minuto finale.

Partenza fulminea per il Saints Pagnano, che trova il vantaggio al 3’ minuto e costringe Pedro Siqueira, il migliore dei suoi, ad almeno tre interventi decisivi nei due minuti successivi. Inizialmente sembra non esserci partita, con gli ospiti in pieno controllo grazie ad un possesso palla maggiore e giocando a ritmi molto alti, non lasciando molto spazio per le sortite aostane. Di Maio crea la prima vera palla-gol, sfruttando lo scavetto di Rosa che lo lancia, ma il suo diagonale preciso e angolato è salvato di piede da Volonteri. È ancora il giovane numero 2 ad avere sui piedi la palla del possibile pareggio, ma il portiere è bravo e tempestivo ad uscirgli sull’assist di Iurmanò ed a chiudergli lo specchio. Al 14’ Angiulli compie un salvataggio che vale come un gol, su una superiorità numerica del Pagnano che aveva messo fuori causa Siqueira. È il portiere brasiliano, però, a tenere a galla i suoi, e la sua parata ad 1’30” dalla fine ha del miracoloso: Iurmanò si fa fermare in contropiede da Zaninetti, che serve Pozzi, libero e con la porta spalancata; Siqueira però è un gatto e vola a parare il suo tiro a colpo sicuro. L’Aosta è brava a chiudere il primo tempo sotto di un solo gol: deve ringraziare il suo atteggiamento ed il suo portiere, ma anche la scarsa concretezza del Saints Pagnano, che non riesce a capitalizzare la maggiore tecnica e atleticità.

Nella ripresa la capolista cala e, in concomitanza, cresce l’Aosta, che riesce a manovrare maggiormente la palla ed a creare qualche occasione in più: ci prova Rosa su punizione, ma il suo sinistro è intercettato da un difensore sulla linea di porta. Di Maio ha nuovamente la palla buona per il pareggio, ma è troppo lento e, anziché tirare in porta, decide di stoppare la ribattuta del portiere su una potente punizione di Angiulli, facendosi poi fermare dallo stesso Volonteri. La partita va avanti con qualche occasione da ambo le parti, e con gli ospiti che esauriscono il bonus dei falli a 8’30” dalla fine (ma l’Aosta non troverà mai il tiro libero). Nel momento migliore dell’Aosta, i lombardi allungano: al 13’ Mauri sfrutta l’errato tentativo di anticipo di Iurmanò e serve Seggio che, tutto solo, non può sbagliare. Sbaglia invece Pellegrino, all’ultimo minuto, a non servire Leonardo Fea portiere di movimento e a portare palla, lasciando a Puertas Lopez la possibilità di segnare il gol che chiude il discorso a porta vuota. Dopo 15” la storia si ripete in maniera simile, con Iurmanò a tentare un tiro velleitario dalla tre quarti, sempre con Fea fuori, e questa volta è il numero 10, Bertino – giocatore che durante tutto l’incontro ha dimostrato una tecnica straordinaria – a depositare in rete per il definitivo 4-0.

L’Aosta non ha molto da recriminare, ma dovrà tornare a fare punti sabato prossimo ad Asti.

Formazioni:
AOSTA: Siqueira, Di Maio, Fea, Angiulli, Canale, Rosa, Pettinari, Iurmanò, Pellegrino, Mascherona, Avallone,  Belmonte. All Rosa.
SAINTS PAGNANO: Volonteri, Albani, Divino, Morandi, Magni, Seggio, Zaninetti, Pozzi, Puertas Lopez, Bertino, Mauri, Zaccaro. All Lemma.

Classifica: Saints Pagnano, L84 23 punti; Videoton Crema 22 punti, Real Cornaredo 19 punti; Domus Bresso 17 punti; Asti 16 punti; Lecco, 11 punti; Aosta 10 punti; Time Warp 9 punti; Elledì Carmagnola, Rhibo Fossano 7 punti; Bergamo La Torre 3 punti

Archiviato in: Media valle , Sport
1034
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche