Agricoltura
La regina delle Fontine d'Alpeggio 2017 arriva da Brusson
Sarre - Il Modon d'Or 2017 è andato infatti a Adolfo Peretto, dell’alpeggio Col Finestra di Brusson,

Arriva da Brusson la regina fra le Fontine d'Alpeggio 2017. Il Modon d'Or 2017 è andato infatti a Adolfo Peretto, dell’alpeggio Col Finestra di Brusson. A premiare ieri sera al Castello di Sarre l'agricoltore è stata Miss Italia 2016 Rachele Risaliti. Al suo fianco il Presidente della Regione Laurent Viérin, l’Assessore all’Agricoltura e risorse naturali Alessandro Nogara e il Presidente della Giuria dell’eccellenza Gerardo Beneyton.

Le dieci migliori Fontine d’alpeggio, prodotte durante il mese di luglio 2017, che hanno superato il punteggio di 75/100, sono state insignite delle Medailles d’Or del Concours national Fontina d’Alpage 2017. Sono: Tiziana Cerise, alpeggio Barasson di Etroubles; Les Eculés di Mathieu Grosjean e C.S.S. Società Agricola, alpeggio Les Ecules di La Salle; Lo Solei Società Agricola, alpeggio di Chenevy di Quart, Meccheri e Malcuit di Meccheri Stefano e Malcuit S.S. ; alpeggio Comboé di Charvensod; Elio Montrosset, alpeggio Djouan di Valsavarenche; Vittorio Noz, alpeggio Fontaney di Nus; Adolfo Peretto, alpeggio Col Finestra di Brusson; Dino Planaz, alpeggio Verney di La Magdelaine; Viérin di Viérin Fulvio e C.S.S. Società Agricola, alpeggio Pesse di Saint-Pierre e Attilio Yeuilla, alpeggio Maisonnette di Avise.

La Giuria d’eccellenza era composta da personaggi della cultura, della gastronomia e dello sport come lo scrittore Paolo Cognetti, vincitore del Premio Strega 2017, il critico enogastronomico Paolo Massobrio, il direttore di Agea, Gabriele Papa Pagliardini, il già presidente dell’Inao, Institut national de l’origine et de la qualité du Ministère de l’Agriculture, Jean-Charles Arnaud e l’alpinista Marco Camandona.

L’iniziativa è stata organizzata dalla Presidenza della Regione autonoma Valle d’Aosta e dall’Assessorato dell’Agricoltura e risorse naturali, in collaborazione con la Chambre Valdôtaine e la Fondation Grand Paradis e con il supporto tecnico-scientifico del Consorzio Produttori e Tutela della DOP Fontina e della Cooperativa Produttori Latte e Fontina.

Oggi, venerdì 8 dicembre, a Cogne, alle 10,30 nella sala consiliare è in programma il colloquio-dibattito dal titolo I sapori, testimoni di un territorio, tra promozione e salvaguardia di autenticità e la narrazione itinerante per gustare la storia e la tradizione di Cogne. Modera il direttore della Fondation Grand Paradis, Luisa Vuillermoz.

 

Archiviato in: Società
1551
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche