Celebrazioni
La Fondazione comunitaria festeggia i 10 anni di attività in Valle d’Aosta
Aosta - In dieci anni di attività ha raccolto dalla comunità 770mila euro a cui si aggiungono i 600mila euro stanziati dalla Compagnia di San Paolo e ha anche erogato oltre 917mila a associazioni, onlus, enti o soggetti del terzo settore.

Un ponte tra chi ha le risorse e chi le idee e sviluppa progetti per migliorare la qualità della vita della comunità valdostana”: è questa l’immagine, evocata dal suo direttore generale Giancarlo Civiero, che rende bene il ruolo esercitato dalla Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta. Oggi l’11 gennaio 2018, la Fondazione festeggia i 10 anni in Valle d’Aosta. Lo ha fatto con una conferenza stampa che si è tenuta nel Salone Ducale del Comune di Aosta alla presenza, tra gli altri, del Sindaco Fulvio Centoz e di uno dei consiglieri che da sempre siede nel cda della Fondazione, Michele Tropiano.

Era l’11 gennaio del 2008, quando diverse personalità e autorità del tempo tra cui monsignor Giuseppe Anfossi, l’allora sindaco Guido Grimod, il presidente del Celva Diego Empereur, il presidente della Camera di Commercio Pierantonio Genestrone, il presidente dell’Ordine dei Notai Guido Marcoz, il presidente dell’Ordine dei Commercialisti Pier Paolo Marchiando decisero di dar vita alla Fondazione sulla base dell’esperienza e di uno studio commissionato e  portato avanti dall’Associazione per la Filantropia in Valle d’Aosta guidata da Luigino Vallet, oggi anche presidente della Fondazione.

Da allora la Fondazione, sostenuta in primis dalla Compagnia San Paolo di Torino porta avanti sul territorio valdostano progetti e attività a favore della comunità locale. In dieci anni di attività ha raccolto dalla comunità 770mila euro a cui si aggiungono i 600mila euro stanziati nel complesso dalla Compagnia di San Paolo. Un trend in continua crescita se si pensa che nel 2008 le risorse raccolte erano appena 7mila euro, contro i quasi 150mila del 2017. In questi 10 anni ha anche erogato oltre 917mila, attraverso bandi o finanziamenti ad hoc, a associazioni, onlus, enti o soggetti del terzo settore per portare avanti progetti, attività ed iniziative che migliorino la vita delle comunità o il senso generale di partecipazione e solidarietà.

Diversi sono gli ambiti in cui si è spesa negli anni la fondazione: dalla disabilità, al lavoro, dalla povertà, alle iniziative per i bambini, per un’alimentazione corretta a scuola e per favorire il protagonismo dei giovani e la loro assunzione di responsabilità. Negli anni si è occupata anche di welfare, terzo settore, comunità e sviluppo mediante l’organizzazione di convegni ed incontri con ospiti del calibro di Stefano Zamagni, Carlo Borzaga, Felice Scalvini e Tiziano Vecchiato.

Tra le novità realizzate in vista dell’importante traguardo dei 10 anni il rifacimento, in chiave più moderna e comunicativa del logo della Fondazione e un nuovo sito web più immediato e pensato per essere consultato dai principali dispositivi tecnologici all’indirizzo www.fondazione vda.it

Archiviato in: Media valle , Società
999
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche