Calcio a 5
La Divisione calcio a 5 sceglie la valdostana Adisport floor per i suoi parquet
Accordo prestigioso per la ditta dei fratelli Jean Baptiste e Adolfo Cerlogne ed il cuneese Alessandro Giorio: nascono i "Playoff Adisport floor 2017" di serie A

Da diversi anni, ormai, nel mondo dello sport ci siamo abituati ad associare i nomi di campionati, coppe e leghe a sponsor di caratura internazionale. Basti pensare, senza andare troppo lontano, alla “Serie A TIM” di calcio. Questa prestigiosa accoppiata coinvolge anche una società per due terzi valdostana: la Divisione calcio a 5 della Lega Nazionale Dilettanti ha infatti trovato un accordo con la Adisport floor per intitolare la strada verso lo scudetto di serie A “Playoff Adisport floor 2017”.

A guidare la società di pavimentazioni sportive sono i due fratelli Jean Baptiste e Adolfo Cerlogne ed il socio cuneese Alessandro Giorio. L’importante riconoscimento arriva dopo una storia lunga più di cinquant'anni che ha portato, quasi a fari spenti, a traguardi di caratura mondiale. La Cerlogne Pavimenti nasceva nel 1963 grazie al padre di Jean Baptiste e Adolfo, Renato, accrescendo piano piano il proprio bacino d’utenza nella vendita e nella posa delle pavimentazioni in legno, prima civili e, dal 2006, sportive. La prima importante tappa di questo secondo ramo è stata l’installazione del parquet del campo di basket delle Olimpiadi di Pechino del 2008. Due anni dopo arriva, sempre nell’ambito della pallacanestro, anche l’incarico per il parquet dei Mondiali, sia quelli maschili di Istanbul che quelli femminili di Ostrava.

“A livello internazionale siamo ormai riconosciuti come produttori ed installatori di ottima qualità”, dice senza modestia Jean Baptiste Cerlogne, quasi restio a parlare dei propri successi. “In controtendenza con quanto succede a livello mondiale, dal 2012 abbiamo deciso di investire nella nostra divisione sport e, dal 2015, anche il produttore di parquet Alessandro Giorio è entrato in società con noi della Adisport floor”. Non solo posa ed installazione, quindi, ma anche produzione. “La differenza la fanno i materiali e gli studi che conduciamo grazie a professori di fama internazionale, per offrire ai giocatori il maggior comfort possibile”.

I “Playoff Adisport floor 2017” della serie A di calcio a 5 sono giunti alle semifinali, con Pescara-Lollo Caffè Napoli da una parte e Acqua&Sapone Unigross-Luparense dall’altra: al meglio delle tre partite, si gioca il 19, il 24 ed, eventualmente, il 28 maggio. Finali – al meglio delle cinque partite – a partire da giugno. La società valdostana con sede a Cuneo avrà una visibilità mondiale, in quanto le partite verranno trasmesse sia da Fox Sports che da ESPN America.

Jean Baptiste Cerlogne, però, non si accontenta: “La Nazionale italiana di calcio a 5 già gioca sui nostri campi, e abbiamo avuto contatti con l’Argentina campione del Mondo, il Kazakistan, il Belgio, la Lituania… Abbiamo anche avviato alcuni contatti con la UEFA di calcio a 5 per fornire loro la pavimentazione, che già sarà presente nella prossima stagione sui campi delle due squadre italiane che si qualificheranno alla UEFA Futsal Cup”. Non solo calcio a 5: Cerlogne rivela che Adisport è molto vicina alla chiusura di un accordo con un’importante squadra di basket, che potrebbe approdare in serie A a breve.

In occasione delle semifinali scudetto verrà presentato, in diretta tv, il nuovo terreno di gioco di colore nero firmato Adisport, di rapida installazione (4 ore) e smontabile altrettanto rapidamente. Anche il miglior marcatore dei playoff sarà “investito” dal nome della ditta, con la targa del “Premio Capocannoniere Adisport”.

Archiviato in: Media valle , Sport
1495
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche