Calcio a 5
Impresa dell’Aosta: i Giovanissimi si laureano Campioni d’Italia
Aosta - Sotto 3-0 in finale, la squadra di Rosa ha avuto il carattere di rimontare ed andare a prendersi un meritato scudetto: “È una grandissima gioia che ci ripaga di quasi due anni di sacrifici”.

Che il vivaio dell’Aosta del calcio a 5 sia tra i più promettenti d’Italia è cosa nota da diversi anni. Quello che hanno fatto i Giovanissimi guidati da Rodrigo Rosa e Tiago Calli, però, ha tutto il gusto dell’impresa: sotto 3-0 nella finalissima scudetto contro La Meridiana, la giovane squadra del presidente Fea ha avuto il carattere e la forza di rimontare e dilagare, vincendo per 6-3 e laureandosi Campione d’Italia.

“È una grandissima gioia che ci ripaga di quasi due anni di sacrifici, i ragazzi hanno davvero meritato questa soddisfazione”, racconta un euforico Rodrigo Rosa. “Abbiamo fatto un bellissimo campionato regionale e sapevamo di avere una squadra competitiva per fare bene alle Final Eight, ma da qui a vincere c’è una bella differenza. I ragazzi sono stati bravi a reagire nei momenti di difficoltà e a mettere in pratica tutto quello che abbiamo fatto. Anche oggi siamo partiti un po’ bloccati a causa della tensione, ma dopo il primo gol è cambiato tutto ed è venuto fuori il lavoro fatto in questi mesi”.

Le Final Eight erano partite col brivido, dopo la vittoria ai rigori (4-4 dopo i tempi regolamentari, doppietta di Zanini e reti di Veronesi e Piccolo) contro lo Scampia, anche in questo caso in rimonta. Sempre dopo essere stati sotto, i giovani gialloblù avevano guadagnato l’accesso alla finale battendo in semifinale 4-1 La Fenice con la doppietta di Menegatti e le reti del portiere Berthod e di Piccolo.

Archiviato in: Sport , Home
712
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche