I lettori di Aostasera
Gli insegnanti della scuola secondaria Mont Emilius 3 solidali con il dirigente
Charvensod - Riceviamo e pubblichiamo

Gli insegnanti della scuola secondaria dell’Istituzione Mont Emilius 3, impressionati e sconcertati dall’ingiustificabile e vergognoso atto di violenza da Lei fisicamente e moralmente subito, intendono manifestarLe la loro vicinanza e piena solidarietà.

Vogliono inoltre farLa partecipe della loro preoccupazione per la facilità e la leggerezza con le quali si può diventare bersaglio di un’aggressione gratuita, fisica e verbale, sul proprio posto di lavoro, durante lo svolgimento delle proprie mansioni. Ciò assume carattere ancor più grave, considerato che l'increscioso episodio è avvenuto all'interno della scuola, luogo deputato all’istruzione e all’educazione di minori prossimi a diventare cittadini, minori che in alcun modo devono correre il rischio di essere spettatori inermi o comunque di essere coinvolti direttamente o indirettamente in scenari di siffatta arroganza e violenza.

Consapevoli che il suo ruolo di Dirigente è anche quello di farsi garante del buon funzionamento della scuola, sotteso al rispetto di regole e buone prassi valide per ogni componente dell’Istituzione, gli insegnanti esprimono tutto il loro disappunto per l’offesa che ha leso Lei in prima persona , oltreché la professionalità del Collegio Docenti.

Infine, auspicano una piena condivisione da parte di tutti coloro che lavorano nella Scuola con serietà, impegno ed etica professionale.

Charvensod, 8 marzo 2018                           
(La lettera è stata firmata da tutti gli insegnanti della scuola secondaria Mont Emilius 3)

Archiviato in: I lettori di Aostasera
1497
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche