Volley
Finale scudetto serie C, l’Olimpia lotta ma cede gara 1 al tie break
Aosta - La partita tra i gialloblù e l’Erreesse Pavic è stata equilibrata e combattuta, con il quinto set finito 22-20. Sabato ad Aosta gara 2 per sperare nella “bella”, con il Pala Peila Pressendo che si preannuncia una bolgia.

Gara 1 della finale scudetto di serie C non sorride al Bruno Tex Olimpia. Nell’incontro giocato ieri sera a Romagnano Sesia i padroni di casa dell’Erreesse Pavic si impongono sulla squadra guidata dal tandem Grosjacques-Carvalho al tie break, obbligando gli aostani a compiere l’impresa in gara 2 per arrivare alla “bella”.

L’Erreesse Pavic, prima in campionato durante la regular season, si era anche aggiudicato i due incontri di campionato, vincendo 3-2 in trasferta e 3-1 in casa. La partita di ieri sera è stata equilibrata e combattuta fino all’ultimo, con i padroni di casa vincenti nel primo set per 25-23. L’Olimpia reagisce e si aggiudica il secondo set 25-18, per poi cedere 25-21 il terzo. Un ottimo quarto set vinto 25-20 porta il match al tie break. Un tie break lunghissimo e giocato punto a punto, andato ai piemontesi per 22-20.

Sabato sera alle 20.30 il Pala Peila Pressendo sarà una bolgia: se l’Olimpia dovesse vincere con due o più set di scarto si andrà a gara 3 mercoledì 30, sempre in casa.

Archiviato in: Sport , Brevi , Home
1678
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche