Sci
Federica Brignone mette a segno il tris e vince anche il SuperG ai Campionati italiani
Aosta - Bronzo per Guglielmo Bosca e argento per Giovani Simoni sempre in SuperG.

Non c’è due senza tre. E così Federica Brignone si è presa di forza anche il terzo titolo italiano del 2017, quello del SuperG, sulla pista Le Coste di Passo San Pellegrino. Dopo le vittorie in Gigante e Combinata quindi, ecco il terzo trionfo nel giro di una settimana. Una prestazione super che corona l’ennesima grande giornata per lo sci alpino valdostano, grazie anche a Guglielmo Bosca (bronzo) e Federico Simoni (argento nella categoria giovani).

Federica Brignone (Cs Carabinieri; 1’22”24) ha regolato una pattuglia di atlete accreditate, con tante straniere di Coppa del Mondo e Europa al via, precedendo di 75/100 l’austriaca Tamara Tippler (1’22”99) e, di 1”11, Sofia Goggia (1’23”35); quarta assoluta, bronzo agli Assoluti, Anna Hofer (1’23”55) seguita a un’incollatura da Francesca Marsaglia (Cse; 1’23”57). Ottava, neo campionessa Giovani, Nicol Delago (1’24”07) e, 11°, argento Giovani, Marta Bassino (Cse; 1’24”46). Poi, 14° Federica Sosio (Cse); 17°, bronzo Giovani, Sofia Pizzato (Cse; 1’24”94); in 27° posizione assoluta, 17° italiana, 10° Giovani e 2° Aspiranti, Carlotta Da Canal (Sc Chamolé; 1’26”48), preceduta per la lotta al primo posto Aspiranti di soli 6/100; 30°, 3° Aspiranti, Carlotta Nimue Welf (Sc Gressoney MR; 1’26”93). Seguono, 39° Carolina Quaranta (Sc Chamolé); 45° Lucrezia Lorenzi (Cse); 51° Héloïse Edifizi (Club de Ski); 60° Gioia Battaglini (Sc Crammont MB); 61° Marta Pession (Sc Azzurri del Cervino); 62° Nadine Brunet (Sc Aosta); 64° Alice Mus (Sc Azzurri del Cervino); Sofia Brustia (Sc La Thuile Rutor).

In campo maschile, Guglielmo Bosca (Cse; 1’19”98) è preceduto soltanto dai mostri sacri della disciplina, Dominik Paris (1’18”38) e Peter Fill (1’19”32) conquistando così la medaglia di bronzo. Al 9° posto Davide Cazzaniga (Cse; 1’20”82); 13° Nicolò Cerbo (Cse; 1’21”27); 15° Giulio Bosca (Cse; 1’21”46). In 16° posizione assoluta, 13° italiano, argento Giovani, Federico Simoni (Sc Pila; 1’21”52; a 34/100 dalla vittoria), con oro di categoria al vice campione iridato di Discesa libera, l’altoatesino Alexander Prast, 12° assoluto in 1’21”18, con bronzo al trevigiano residente a Trieste Luca Taranzano, 19° in 1’22”02. Al 25° posto, 7° Giovani, primo tra gli Aspiranti, Giovanni Zazzaro (Sc Chamolé; 1’22”26); 31° Lorenzo Moschini (Cse) e 33° Federico Paini (Cs Carabinieri; 1’23”01). Seguono, Matteo Vaghi (Cs Carabinieri); 63° Patrice Revi (Sc Chamolé); 65° Athos Casartelli (Sc Aosta); 70° Elia Facchini (Sc Gressoney MR).

Quarta giornata del Pinocchio sugli Sci, oggi, all’Abetone, con la disputa del Gigante riservato ai Cuccioli 2 (anno 2005). Al femminile, successo della savonese del Golden Team Ceccarelli, Giada Pizzorno (56”32). Al 24° posto Celia Regina Lucchini (Sc Azzurri del Cervino; 59”74); 27° Olivia Carolina Nardo Maxwell (Sc Crammont MB; 1’00”18); 53° Viola Villani (Club de Ski); 60° Beatrice Soresina (Sc Courmayeur MB). In campo maschile, vittoria del bergamasco Francesco Guerinoni (57”53); 10° Pietro Broglio (Sc Courmayeur MB; 58”52) e 16° Didier Pigliacelli (Sc Torgnon; 59”41). Al 28° posto Emanuele Frau (Sc Aosta; 1’00”05); 66° Filippo Martelli, 78° Filippo Bariatti e 88° Aaron Rey (Sc Courmayeur MB); 89° Niccolò Mascolo (Sc Azzurri del Cervino).

Archiviato in: Media valle , Sport
700
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche