Sanità
Fascicolo sanitario elettronico: un sms per ricordare la data, l'ora e la sede della visita
Aosta - La novità riguarda anche visite e prestazioni prenotate in regime di Libera Professione Intramoenia (LPI). Sms o e-mail anche per comunicare la cessazione dell’attività del medico di medicina generale.

Sarà un sms o una e-mail a ricordare a chi ha attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico la data, l'ora e la sede della prenotazione di una visita o di un esame specialistico prenotati tramite Cup.

Il promemoria sarà inviato 5 giorni prima della data stabilita, in modo tale da permettere all’utente – se necessario – di disdire o chiedere di rettificare la prenotazione anche a ridosso del fine settimana.

La novità riguarda anche visite e prestazioni prenotate in regime di Libera Professione Intramoenia (LPI). Al momento sono escluse dalla notifiche le prestazioni prenotate dal CUP da effettuarsi presso strutture private convenzionate.

La seconda novità riguarda la possibilità di ricevere un sms o una e-mail che notificherà al cittadino iscritto al servizio sanitario regionale la cessazione dell’attività del medico di medicina generale. Si ricorda che la funzione di scelta e revoca del medico di medicina generale è già attiva ed effettuabile tramite Fascicolo Sanitario Elettronico.

L’Azienda Usl sta altresì ultimando le verifiche tecniche al fine di poter offrire agli utenti interessati l’invio, esclusivamente tramite SMS, dei risultati dell’esame di laboratorio TAO,  Terapia Anticoagulante Orale. Il servizio verrà attivato verosimilmente nel mese di febbraio 2018.

Per accedere ai nuovi servizi il cittadino, possessore del Fse, dovrà semplicemente accedere al suo fascicolo, cliccare la voce “Anagrafica” (che appare nella parte alta della pagina, accanto al suo nome) e successivamente la voce “Notifiche”.  A questo punto sarà necessario spuntare la casella Email, oppure quella SMS, o entrambe, che si trovano a fianco della voce “Ricezione altre notifiche da Ausl e Fse”.   

Ad oggi i cittadini valdostani che ad oggi hanno attivato il Fse, sono oltre 63.000, pari a circa il 51% degli iscritto al servizio sanitario regionale.

Archiviato in: Società
1120
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche