Sanità
Farmaci e assistenza, dal 1° gennaio le nuove disposizioni decise dalla Giunta
Aosta - Sono state approvate oggi dalla Giunta regionale, e verranno applicate col nuovo anno, le disposizioni per le prestazioni farmaceutiche e di assistenza integrativa. Esentati gli assistiti con Isee inferiore a 10 mila euro.

Sono state approvate oggi dalla Giunta regionale, e verranno applicate a partire dal 1° gennaio 2018, le nuove disposizioni per le prestazioni farmaceutiche e di assistenza integrativa.

Nel dettaglio, scrive l’Amministrazione in una nota: "a carico degli assistiti non esenti con attestazione Isee ordinario superiore a 25 mila euro o senza Isee è prevista una quota fissa pari a 2 euro a confezione fino ad un massimo di 4 euro a ricetta di assistenza farmaceutica e una quota fissa pari a 2 euro a ricetta di assistenza integrativa".

"Per gli assistiti esenti per reddito ai sensi della normativa statale vigente e per gli assistiti con attestazione Isee ordinario compreso tra 10 e 25 mila euro – spiegano ancora da piazza Deffeyes – è prevista una quota fissa pari a 1 euro a confezione fino ad un massimo di 2 euro a ricetta per l'assistenza farmaceutica convenzionata e la distribuzione per conto, e una quota fissa pari a 1 euro a ricetta per l'assistenza integrativa".

Sono invece esclusi dall'applicazione della quota fissa tutti gli assistiti con Isee inferiore a 10 mila euro e tutti gli assistiti esenti per condizione o patologia ai sensi della normativa statale vigente, limitatamente ai farmaci e ai prodotti di assistenza integrativa correlati alla condizione e alla patologia motivo di esenzione. 

Archiviato in: Media valle , Politica
2316
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche