Economia
Cva, completato l'ammodernamento della centrale idroelettrica di Quart
Quart - La decisione dell'azienda di non interrompere la produzione durante i lavori ha consentito di produrre energia elettrica per un corrispondente maggior valore di 10 milioni di euro.

Cominciati tra settembre 2014 e maggio 2015, e proseguiti tra settembre 2015 e maggio 2016, Cva ha completato la sostituzione delle due turbine della centrale idroelettrica di Quart, impianto ad acqua fluente realizzato tra il 1954 e il 1958

Un lavoro organizzato in due parti, la prima delle quali ha previsto la rimozione della turbina posta sul lato est della centrale e l’installazione, in sua sostituzione, di un nuovo gruppo turbina/alternatore periodo nel quale è rimasta in funzione una delle due vecchie giranti che ha permesso la produzione di oltre 77 milioni di chilowattora, corrispondenti a 4,2 milioni di euro aggiuntivi

“La seconda fase – scrive Cva in una nota – ha visto l'installazione di un secondo nuovo gruppo idroelettrico in servizio, che ha portato ad una produzione complessiva di 56 milioni di chilowattora per un valore economico di circa 3 milioni di euro, di cui 25 milioni di chilowattora pari ad un valore di 1,5 milioni di Euro possono essere considerati un valore aggiuntivo diretta conseguenza della soluzione adottata nell’organizzazione dei lavori”.

Un'operazione di ammodernamento – che ha visto anche la realizzazione di nuovi locali destinati all’alloggiamento dei quadri elettrici – dal valore complessivo di circa 22 milioni di euro, 17,5 dei quali stanziati per le forniture elettriche e meccaniche, 9 milioni circa per turbine e alternatori e circa 4,5 milioni per gli adeguamenti delle opere civili che hanno visto coinvolte 20 tra imprese e consulenti esterni.

Soluzione che, scrive ancora Cva: “ha determinato un notevole beneficio economico per l’azienda. Infatti, la scelta di non interrompere la generazione durante i lavori di ammodernamento ha consentito di produrre energia elettrica per un corrispondente maggior valore di 10 milioni di euro”.

Archiviato in: Media valle , Economia e lavoro
549
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche