Società
Cucina rurale: riscoprire a tavola i sapori della tradizione
Fénis - Dal 15 settembre tre incontri su: “segale e mais”, produzione domestica di formaggi, confetture e conserve, e l’uso della patata in cucina. Le lezioni, che si tengono a Fénis presso la cucina Tzanté de Bouva, sono completamente gratuite.

Lunedì 15 settembre è in programma la lezione sul tema Farina di segale e farina di mais che proporrà un percorso alla scoperta degli impieghi culinari della farina ricavata dalla segale, utilizzabile non solo per il pane, ma anche per diversi primi piatti di pasta fresca, e della farina ricavata dal mais, il cui impiego non è limitato alla sola polenta concia. All’incontro, che prevede la realizzazione di piatti tradizionali e creativi adoperando prodotti di stagione, interverranno Ezio Straccini, chef del Ristorante Les Caves di Donnas, e Giovanna Ruo Berchera, maestra di cucina, che si soffermerà anche su aspetti storici.

L’appuntamento di mercoledì 24 settembre (con inizio alle ore 19 anziché alle 20) verterà su Formaggio fatto in casa, confetture e conserve, illustrando, con l’ausilio di Vincenzo Atzei, chef del ristorante Il Ritrovo di Saint Vincent, e di Giovanna Ruo Berchera, le tecniche di preparazione domestica di prodotti caseari freschi tipo primo sale, e di confetture e conserve, con l’impiego di ingredienti locali di stagione.

Il ciclo di lezioni settembrine si concluderà poi lunedì 29 settembre con un incontro sull’argomento Le patate: uno degli ingredienti base della cucina valdostana, incentrato su impieghi e varietà del popolare tubero e completato dalla proposta di ricette tipiche del territorio del GAL Media Valle d’Aosta accanto a ricette per la famiglia moderna con l’uso di prodotti della fattoria e dell’orto. La lezione verrà condotta da Ezio Straccini, chef del Ristorante Les Caves di Donnas, Giovanna Ruo Berchera, maestra di cucina, e Caterina Ciantamerla, nutrizionista, che si focalizzerà su proprietà nutritive e criteri di consumo soprattutto con riguardo al diabete.

Il ciclo di incontri dedicati alla Cuisine rurale fa parte di un corso di cucina suddiviso in 18 appuntamenti realizzato nell’ambito del progetto “Saveurs Campagnardes” del PSL GAL Media Valle d’Aosta. Le lezioni, che si tengono a Fenis (AO) presso la cucina Tzanté de Bouva, sono completamente gratuite e hanno lo scopo di far trovare piatti e prodotti della tradizione sulle tavole di tutti i giorni degli abitanti delle Comunità Montane Grand Combin e Monte Emilius. Nel corso delle serate, oltre agli chef coinvolti direttamente nell’insegnamento pratico e teorico delle materie trattate, intervengono di volta in volta esperti e produttori locali, in modo da promuovere a 360° la filiera alimentare che dalle coltivazioni e dagli allevamenti arriva in tavola.

I corsi, iniziati a giugno e organizzati da settembre a dicembre, e si terranno, con orario 17.30-21.30 per il periodo autunnale. Le lezioni saranno tenute da professionisti del settore che operano sia nel campo della ristorazione che dell’alimentazione e della salute. Questi i relatori del gruppo di lavoro: Giovanna Ruo Berchera - esperta e insegnante di cucina; Caterina Ciancamerla - biologa nutrizionista, esperta in alimentazione anche per patologie metaboliche specifiche; Vincenzo Atzei - chef del Ristorante “Il Ritrovo” di Saint Vincent; Ezio Straccini – chef del Ristorante Les Caves di Donnas; Giovanni Paladini - chef e sommelier del Ristorante Il Maniero di Issogne. In alcune lezioni interverranno altri relatori esperti nel settore specifico.

In ogni corso, della durata di tre-quattro ore, verranno distribuite le dispense con le ricette e i temi trattati nella serata.

Per iscrizioni contattare i numeri 329.2782068 (Mauro Campassi), 339.1290742 (Giovanna Ruo Berchera) o inviare un’e-mail a info@saveurscampagnards.it 

Archiviato in: Media valle , Società
18
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche