Politica
"Corrado Gex", il completamento dei lavori dell'aerostazione è previsto per il 2020
Aosta - Ad annunciarlo, ieri in Consiglio regionale, l'Assessore Aurelio Marguerettaz che ha spiegato come i lavori ripartiranno nel 2019. Critico Bertin (Gruppo Misto): "È un bagno di sangue, per l'aeroporto vengono spesi 3,5 milioni di euro all'anno".

Partiranno il prossimo anno, nel 2019, per chiudersi nel 2020 i lavori di completamento dell’aerostazione dell’aeroporto “Corrado Gex” di Aosta, bloccati da diversi anni per il fallimento della ditta appaltatrice prima e per il contenzioso apertosi tra la Regione e Avda in seguito.

Ad annunciarlo, ieri in Consiglio regionale, l’Assessore ai Trasporti Aurelio Marguerettaz in risposta ad una interrogazione del consigliere del Gruppo misto Alberto Bertin: “È stata confermata la destinazione dell’aeroporto ed è cominciata la revisione del progetto” ha spiegato ancora Marguerettaz, aggiungendo i numeri del “Gex” nel 2017: 1.673 passeggeri per il volo commerciale e 2.265 per il volo locale.

Numeri che non convincono Bertin, critico: “Dal 2004 – ha spiegato in replica – è un ‘bagno di sangue’, un'emorragia di denaro pubblico, ed è necessaria una exit strategy da questa follia. Ci sono pochi passeggeri e costi troppo elevati: per l'aeroporto vengono spesi 3,5 milioni di euro all'anno"

Archiviato in: Media valle , Politica
1366
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche