Politica
Corpo Forestale, l'accorpamento all'Arma dei Carabinieri non tocca la Valle d'Aosta
Aosta - A ribadirlo è stato oggi il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, incontrando a Palazzo regionale  i rappresentanti sindacali del Savt del Corpo forestale della Valle d’Aosta. 

Il Corpo forestale valdostano non corre alcun rischio di essere accorpato all'Arma dei Carabinieri. A ribadirlo è stato oggi il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, incontrando a Palazzo regionale  i rappresentanti sindacali del Savt del Corpo forestale della Valle d’Aosta. Alla riunione, chiesta dal sindacato, erano presenti anche l’Assessore all’Agricoltura e risorse naturali Renzo Testolin e il Comandante Flavio Vertui.

Il Presidente della Regione ha ricordato come, "dall’esame della nuova normativa, si evince chiaramente che la stessa non trova diretta applicazione sul nostro territorio, e anzi il Corpo Forestale della Valle d’Aosta è espressamente salvaguardato nelle sue attribuzioni e attività". Rollandin ha, quindi, messo sul tavolo la possibilità, in ambito di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, dove sono presenti  tutte le Forze di Polizia compresi i nostri Forestali, di "affrontare eventuali questioni organizzative per la migliore efficacia dei servizi e delle attività di controllo del territorio".

Archiviato in: Politica
553
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche