Politica
Contratto Oss: nasce un tavolo permanente tra Regione, sindacati ed enti locali
Aosta - L'obiettivo - spiega l'Amministrazione in una nota - è quello di arrivare a una rapida e concreta soluzione nella contrattazione per il rinnovo contrattuale 2016/18.

Operatori socio-sanitari, Regione, sindacati ed enti locali. Saranno questi i membri del tavolo permanente per risolvere il nodo della contrattazione per il rinnovo contrattuale 2016/2018.

Ad annunciarlo è la Regione stessa, in una nota: “A seguito dell’impegno assunto nell’ultimo consiglio regionale, il Presidente della Regione, l’Assessore alla Sanità e i dirigenti regionali hanno incontrato le organizzazioni sindacali  per dar seguito al confronto sui temi relativi all’inquadramento contrattuale e al riconoscimento economico degli operatori socio-sanitari operanti presso l’Amministrazione regionale e gli enti del comparto unico regionale”.

Durante l’incontro l’Amministrazione ha raccolto le istanze avanzate dalla parte sindacale, che saranno ora portate all’attenzione del Comitato regionale per le politiche contrattuali, dove sono rappresentati tutti i soggetti coinvolti. “L’obiettivo – prosegue la nota – è di dare mandato al Comitato regionale per le relazioni sindacali, nell’ambito della contrattazione per il rinnovo contrattuale 2016/2018, per arrivare a una rapida e concreta soluzione. Nel corso della riunione è emerso l’esigenza di  creare un tavolo permanente che possa lavorare ad una proposta che nasce dalla disponibilità dimostrata oggi dalla parte politica  a chiudere positivamente la questione”.

“Una disponibilità – chiude il comunicato – che concretizza i principi della riforma del welfare valdostano, avviata nel 2016, puntando alla valorizzazione delle professionalità socio-sanitarie che operano all’interno dei servizi alla persona”.

Archiviato in: Media valle , Politica
1245
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche