Cronaca
Constatata dai medici la morte cerebrale del 25enne vittima dell’incidente stradale di Verrès
Aosta - Il ragazzo, Matthieu Carlon, di Saint-Vincent, era giunto in ospedale in elicottero, ieri, dopo lo schianto vicino al casello autostradale. Disperate, da subito le sue condizioni, con un trauma cranico, oltre ad altre lesioni nel resto del corpo.

Non ce l’ha fatta Matthieu Carlon, il motociclista 25enne di Saint-Vincent vittima, attorno alle 12.40 di ieri, sabato 1 luglio, di un violento scontro con un'auto sulla strada statale 26, tra la caserma dei Carabinieri ed il casello di Verrès. I medici del reparto di rianimazione dell’ospedale “Parini” di Aosta, dov’era stato ricoverato in prognosi riservata dopo essere giunto in Pronto soccorso, hanno constatato, nelle scorse ore, la sua morte cerebrale

Seguirà ora un periodo di osservazione, che durerà sino alla notte, al termine del quale è atteso il nulla-osta del magistrato per il prelievo degli organi del ragazzo, che lavorava come grafico in una tipografia di Sarre. All’ospedale stanno giungendo numerosi giovani, amici e conoscenti di Carlon, scossi dalla notizia. 

Sulla dinamica dell’incidente di cui è rimasto vittima il giovane sono al lavoro i Carabinieri, che hanno rilevato il sinistro. Le sue condizioni sono apparse disperate da subito, tanto che per soccorrerlo era decollato l'elicottero. Giunto in ospedale incosciente, era stato sottoposto ad una TAC, che aveva evidenziato un serio trauma cranico, oltre a lesioni in altre parti del corpo. I medici si erano immediatamente riservati la prognosi e il ragazzo era stato ricoverato in rianimazione.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
5753
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche