Commercio
Confcommercio, Pierantonio Genestrone lascia. Il 27 febbraio l'elezione del successore
Dopo aver guidato per quasi 40 anni Confcommercio il Presidente ha deciso di lasciare la Presidenza.

Pierantonio Genestrone si mette da parte. Dopo aver guidato per quasi 40 anni Confcommercio il Presidente ha deciso di lasciare la Presidenza. L'Assemblea è in programma il prossimo 27 febbraio. Da quanto si apprende Graziano Dominidiato, la cui candidatura è stata ufficializzata già da tempo, dovrà vedersela con Pierluigi Genta. 

"Sono stati quasi 40 anni molto importanti nei quali l'associazione si è mossa su tutti i fronti sempre e comunque in difesa degli associati e, più in generale, del Commercio, del turismo e dei pubblici esercizi. Dopo quasi 40 anni è però giunto il momento di passare la mano perché l’associazione ha bisogno di nuove forze e nuove energie che sappiano affrontare le sfide che ci attendono" scrive Genestrone.

Il Presidente si mette comunque a disposizione del suo successore. "Offro fin d’ora  il mio impegno all'interno dell'associazione che non verrà comunque mai meno e  continuerò a dare il mio contributo come ho sempre fatto in tutti questi anni". E sull'attuale situazione Genestrone scrive: "Sono momenti di grande difficoltà economica, ma l’Associazione gode di ottima salute,  per la responsabilità di tutti i dirigenti che si sono succeduti alla guida. Scelgo di rinunciare a chiedere la fiducia per un nuovo mandato con spirito costruttivo e per favorire l’unità dell’associazione. Per il futuro, porterò a compimento con spirito costruttivo e collaborativo gli incarichi che vanno via via  in scadenza. Metterò a disposizione, se richiesta, la mia lunga esperienza".

Archiviato in: Economia e lavoro
553
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche