Cronaca
Conclusa l'autopsia sul corpo di Maicol Castelnuovo: i risultati tra 60 giorni. Domani i funerali
Aosta - La Procura ha concesso il nulla osta ai funerali del ragazzo. Il professionista incaricato ha anche prelevato dei tessuti dal corpo. L'ultimo saluto domani alle 16 ad Aymavilles.

Sì sono concluse in mattinata le operazioni autoptiche sul corpo di Maicol Castelnuovo, il 24enne morto venerdì scorso, dopo essersi accasciato al suolo durante una partita del torneo di calcio a cinque "Città di Aosta", in corso in piazza Chanoux.

Al momento, il perito incaricato dalla Procura, il dottor Roberto Testi di Torino, non ha anticipato esiti dell'esame, né avanzato tesi sulle cause della morte del ragazzo, che giocava nel ruolo di portiere, non solo di futsal, ma anche nel campionato di eccellenza.

È verosimile che al professionista sarà necessario sfruttare, anche per lo sviluppo di esami con il prelievo di tessuti, l'intero periodo di sessanta giorni a sua disposizione per il completamento del referto.

Una volta che il pubblico ministero Carlo Introvigne - cui è affidato il fascicolo per omicidio colposo aperto a seguito della morte del ragazzo (e, ad ora, ancora a carico di ignoti) - disporrà della relazione completa, sarà possibile capire quale orientamento prenderanno le indagini, che non escludono l'accertamento di eventuali responsabilità nei soccorsi, o nell'assistenza sanitaria dovuta dagli organizzatori del torneo. Prima di tutto, comunque, gli inquirenti vogliono mettere nero su bianco le cause della morte del giovane.

Con la conclusione dell'autopsia, la Procura ha anche rilasciato il nulla osta per la restituzione del corpo alla famiglia, in vista dei funerali, che si terranno domani, martedì 27 giugno, alle ore 16, nella chiesa di Aymavilles. E previsto per oggi, lunedì 26 giugno, alle ore 18, il rosario presso la cappella dell'ospedale Parini ad Aosta.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
2532
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche