Natura
Con Herbarium si va alla scoperta delle piante officinali
Jovençan - La manifestazione si svolgerà nelle giornate del 16 e 17 settembre 2017 sui territori di Jovençan e Gressan.

Chi vuole scoprire tutti i segreti delle piante officinali della Valle d’Aosta ha un’occasione imperdibile. Si chiama “Herbarium” la manifestazione che si svolgerà nelle giornate del 16 e 17 settembre 2017 sui territori comunali di Jovençan e Gressan.

L’iniziativa organizzata dall’assessorato all’Agricoltura ha coinvolto il territorio, grazie alla partecipazione oltre che delle Amministrazioni comunali, dei numerosi soggetti che sul territorio si occupano della filiera legata alle erbe officinali con particolare attenzione ai diversi aspetti di tutela, valorizzazione e promozione delle stesse. L’opportunità che abbiamo voluto cogliere è stata anche quella di valorizzare con un’offerta integrata di attività e percorsi il territorio stesso legando gli aspetti culturali ai prodotti agricoli e alle produzioni vegetali, offrendo così ai produttori locali l’occasione di presentare le proprie aziende al pubblico partecipante all’iniziativa per l’intera giornata di domenica.

Numerosi gli enti e le Associazioni che hanno collaborato all’organizzazione dell’iniziativa: la Chambre valdôtaine, le Amministrazioni comunali di Jovençan e Gressan, le due Parrocchie e le due Proloco, il Centre des études “Les anciens remèdes”, Coldiretti, IPRA e Slow food, la Fondazione Sistema Ollignan onlus e l’Associazione l’Agrou.

La manifestazione, che si rivolge a target di pubblico differenti, si apre con la tavola rotonda “La valorizzazione di antichi saperi: esperienza tra tutela e prospettive di crescita imprenditoriale in Valle d’Aosta”, cui parteciperanno l’assessore regionale all’Agricoltura e Risorse naturali Laurent Vérin, il presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset, il Direttore della Fondazione Sistema Ollignan onlus René Benzo, la responsabile del Centre des études “Les anciens remèdes” Anna Montrosset, Andrea Barmaz dell’Institut Agricole Régional e i due produttori Giulio Barletti, azienda agricola Montiflor – L’erba del vicino e Samuel Becquet, azienda agricola Noutra tera.

Si prosegue nel pomeriggio a Jovençan dove il Centre des études “Les anciens remèdes” propone presso il Jardin des anciens remèdes alle ore 15 visite guidata “L’orto raccontato”, a cura di Giuseppina Marguerettaz, alle ore 16 laboratorio per bambini “Una festa in giardino” con produzione di ghirlande vegetali e alle ore 17 esperienza interattiva per adulti, “Impariamo a comunicare con le piante” scoprendo i loro segreti a cura dell’Assessorato Agricoltura e Risorse naturali, mentre alle ore 18 presso la Maison des anciens remèdes laboratorio dimostrativo per adulti “Piante e rimedi” in cui si parlerà dei rimedi che si possono realizzare con le piante officinali presenti sul territorio e che più frequentemente erano utilizzate nella tradizione.

La giornata di sabato si concluderà alle ore 21 con la proiezione del film documentario, realizzato per l’Assessorato Istruzione e Cultura da Joseph Péaquin, “Tra terra e cielo – piante officinali e antichi rimedi in Valle d’Aosta” dedicato ai rimedi alternativi, alla tradizione della medicina popolare nella nostra Regione e al concetto di malattia e cura.

Intensa la giornata della domenica 17 settembre 2017, nel corso della quale sono proposte, dalle ore 10 alle 19, nella passeggiata tra i frutteti tra Jovençan e Gressan, la mostra mercato dei prodotti della filiera delle piante officinali in collaborazione con Coldiretti e una serie di attività dimostrative sulla distillazione di aromi e profumi e sulla produzione di oli essenziali a cura della Fondazione Sistema Ollignan onlus.

Il Network Aosta Welcome Guide turistiche proporrà dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle ore 17.30 visite guidate, per le quali risulta necessaria la prenotazione, alla scoperta del territorio, nel corso delle quali il visitatore sarà edotto sulle evidenze culturali e paesaggistiche presenti nei due Comuni (quali la Tour de la Plantà, il castello Tour de Villa, la chiesa della Madeleine, ma anche il paesaggio agricolo, pastorale e naturalistico).

Sono coinvolte anche le Proloco d Gressan e Jovençan che dalle ore 12 alle ore 14 proporranno un punto ristoro con piatti della tradizione a base di erbe spontanee.

Numerose sono le attività proposte nuovamente dal Centre des études “Les anciens remèdes” dove nel corso della domenica presso il Jardin des anciens remèdes alle ore 10 e 11.30 si terrà la visita guidata “L’orto raccontato”, a cura di Giuseppina Marguerettaz e alle ore 17 il laboratorio per bambini “Bididi bodidi bù - Magie dalla natura”, durante il quale i più piccoli saranno impegnati nella realizzazione di disegni con fiori e foglie . Alla Maison des anciens remèdes saranno invece organizzati alle ore 10 “Erboristi in erba”, un viaggio sensoriale che porterà i bambini a scoprire la principali caratteristiche delle piante officinali con particolare attenzione alle modalità di estrazione dei principi attivi (infusione, decotto etc) e alle ore 15 il laboratorio per famiglie “Piccoli rimedi per piccoli malanni”.

Alle ore 17 nella sala del Consiglio comunale, organizzata dall’Associazione culturale l’Agrou, si svolgerà la conferenza di approfondimento “Gemmoterapia: la forza delle gemme nella terapia medica e naturopatica” a cura del dott. Francesco Siccardi.

Anche il Castello Tour de Villa di Gressan accoglierà due appuntamenti interessanti: alle ore 15 la presentazione del libro “Cucinare con le erbe spontanee” di Mauro Vaglio, accompagnata da finger food a base di erbe a cura della Fondazione Sistema Ollignan Sistema Onlus e alle ore 20 la cena “Souper au Château avec les herbes” a cura di IPRA e Slow food Valle d’Aosta (di cui si allega menù).

In occasione della manifestazione la Maison e il Jardin des anciens remèdes osserveranno il seguente orario: sabato 16 settembre dalle ore 14 alle ore 19 e domenica 17 settembre dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 19.

Per l’intera giornata della domenica saranno inoltre visitabili le aziende agricole: Azienda Clos Blanc di Alberto Clos, Azienda Le Clocher di Danilo Charrère, Azienda Prado di Costantino Praz, La Cantina di Nadir Cunéaz, Azienda Agricola Saint-Grat, Azienda Agricola La Borettaz, Azienda agricola Bisson.

Archiviato in: Media valle , Eventi
1757
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche