Comuni
Charvensod: aumentano le entrate, pronti gli investimenti. All'orizzonte anche 1,3 mln dal Ministero
Charvensod - Approvata la prima variazione sul previsionale 2018/20, il Comune prepara diversi interventi. A questi fondi si aggiunge la possibilità di ottenere un finanziamento dal Ministero dell’Interno per realizzare opere di contenimento del rischio idrogeologico.

Aumentano le entrate, ed il Comune di Charvensod approva la sua prima variazione sul bilancio previsionale 2018/20. Nelle casse municipali entrano 251mila euro, grazie all’aumento dei trasferimenti regionali rispetto a quelle inizialmente previste in Bilancio.

Ma non finisce qui: sono in arrivo anche 225mila euro derivanti da un contributo del Bim – il Bacino imbrifero montano – che verranno reinvestiti per il potenziamento dell’acquedotto a Pont -Suaz, realizzato anche grazie a 150mila euro provenienti dai trasferimenti senza vincolo di destinazione, mentre 60mila euro – in arrivo grazie ad un finanziamento statale - verranno destinati alla realizzazione del cappotto termico per la scuola dell’infanzia di Plan Félinaz.

A questi fondi si aggiunge una possibilità allettante, quella cioè di ottenere un finanziamento dal Ministero dell’Interno da 1,3 milioni di euro per la realizzazione di opere di contenimento del rischio idrogeologico. Al riguardo l’Amministrazione comunale ha inviato il relativo progetto e lo ha già inserito all’interno sia del Bilancio di previsione sia nel relativo Documento unico di programmazione allegato.

Tra gli investimenti, inoltre, il Comune intende aggiungere 10mila euro alla manutenzione del patrimonio comunale e 17mila euro per la manutenzione delle aree ludiche comunali; 20mila euro per la manutenzione stradale e la segnaletica. A questi si aggiungono 10mila euro da destinare ad un progetto di riqualificazione delle aree comunali a destinazione sociale e culturale. Su quest’ultimo punto il Sindaco Ronny Borbey ha comunicato che, il prossimo anno, nel settantennale dalla costruzione delle prime case a Plan Félinaz, si darà il via libera ad un progetto che intende coinvolgere i giovani della zona e un’associazione per realizzare iniziative culturali e di riqualificazione urbana.

Archiviato in: Media valle , Politica
785
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche