Esuberi sulla Casa da gioco
Casinò, Laurent Viérin: "Bisogna trovare al più presto una via d'uscita"
Aosta - L'Assessore alla Sanità ha votato questa mattina a favore del provvedimento che affida a Finaosta l'incarico di far redigere un parere pro-veritate.

Dopo aver stoppato nelle scorse settimane la richiesta di un parere pro veritate, l'Assessore regionale Laurent Viérin ha votato questa mattina a favore del nuovo provvedimento portato in Giunta dal Presidente della Regione. "Abbiamo approvato la delibera che finalmente non si riferisce più all'ipotesi portata avanti per settimane dei 43 milioni senza nessun piano di rilancio, ma una richiesta a Finaosta di un parere indipendente per conoscere quali possono essere le soluzioni di salvataggio della casa da gioco e per evitare i licenziamenti che l'amministratore dimissionario ha paventato"  spiega Viérin.

"Un parere per chiedere una via d'uscita che abbia un senso amministrativo e contabile in base alla legge approvata a febbraio in consiglio e votata all'unanimità" aggiunge Viérin chiede che "venga ora nominato con urgenza un amministratore unico che abbia piena libertà d'azione e indipendente da altre logiche che non siano quelle del rilancio del Casino nelle scelte  e che lavori subito al piano di ristrutturazione portando soluzioni anche sulla base del parere tecnico chiesto oggi ".

Archiviato in: Politica
673
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche