Sport
Campioni italiani di sci di fondo, Pellegrino e Baudin vincono la sprint a Prà del Moro
Aosta - Pellegrino si è riscattato dopo la squalifica di Fiera di Primiero nella team sprint e non si è fatto scappare l’occasione di agguantare il suo terzo titolo italiano individuale consecutivo.

Doppio trionfo per i valdostani impegnati ai campionati italiani di sci di fondo, a Feltre.  Sul percorso di Prà del Moro, Federico Pellegrino (Fiamme Oro) e Francesca Baudin mettono a segno una splendida doppietta. Pellegrino si è riscattato dopo la squalifica di Fiera di Primiero nella team sprint e non si è fatto scappare l’occasione di agguantare il suo terzo titolo italiano individuale consecutivo.

La prova sprint in tecnica di pattinaggio ha visto fin dalle qualifiche il poliziotto di Nus dettare legge. Pellegrino ha fermato il cronometro con il tempo di 3’02”63, dietro di lui Dietmar Noeckler (Fiamme Oro) staccato di 5”92 e Simone Urbani (Forestale) a 6”51. In campo femminile la migliore in qualifica è stata Gaia Vuerich (Carabinieri) con il tempo di 3’33”06, 2a Francesca Baudin (Fiamme Gialle) a 1”36 e 3a Greta Laurent (Fiamme Gialle) a 1”58.

Nella finale Federico Pellegrino ha guidato dal primo metro fino al traguardo ed è stato seguito da Dietmar Noeckler, terzo posto per Maicol Rastelli. La finale femminile ha visto la caduta di Giulia Stuerz mentre guidava il gruppo a 500 metri dal traguardo, ne ha approfittato Francesca Baudin che ha preso la testa della corsa e l’ha mantenuta fino al traguardo davanti a Gaia Vuerich (Carabinieri) e Debora Roncari (Carabinieri).

Archiviato in: Media valle , Sport
603
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche