Informazione Pubblicitaria
Bonus pubblicità per imprese? Un altro buon motivo per investire su Aostasera e La Vallée Notizie
Aosta - L'agevolazione nei confronti delle imprese e dei lavoratori autonomi che effettuano investimenti in pubblicità si traduce in uno specifico credito d’imposta del 90% connesso agli investimenti pubblicitari incrementali.

La notizia è di quelle che dovrebbero far drizzare le antenne alle imprese e ai professionisti valdostani: il decreto fiscale collegato alla legge di stabilità 2018 introduce un’interessante novità per gli investimenti pubblicitari che le imprese o professionisti vorranno fare nel 2018 su giornali online come Aostasera.it e cartacei come La Vallée notizie.

Di fatto è stata introdotta (si legga a questo proposito l’articolo 4) una vera e propria agevolazione nei confronti delle imprese e dei lavoratori autonomi che effettuano investimenti in pubblicità.

L’obiettivo principale del decreto è incentivare le imprese e i lavoratori autonomi ad impiegare strumenti pubblicitari al fine di accrescere e sviluppare la propria attività riconoscendo agli stessi uno specifico credito d’imposta del 90% connesso alle campagne pubblicitarie.

Il tutto si traduce nella possibilità per molte aziende di fare investimenti importanti in comunicazione sul territorio e - per chi non avesse mai investito in pubblicità prima - di promuoversi su Aostasera.it e La Vallée Notizie quasi a costo zero con la naturale conseguenza di attrarre più clienti aumentando il fatturato.

Per poter accedere a queste agevolazioni è necessario un investimento incrementale superiore almeno dell’1 per cento a quello effettuato nell’anno 2017 sui medesimi mezzi di informazione ovvero carta stampata e testate web in generale. Il credito d’imposta del 90% per cento si applica al valore incrementale degli investimenti effettuati da una piccola media impresa o da un lavoratore autonomo.

Facciamo un esempio: un’azienda ha investito in pubblicità nel 2017 5.000 euro e nel 2018 decide di investirne 8.000 euro.  Sui 3.000 euro del valore incrementale (investiti su quotidiano online o giornale cartaceo) può godere del 90 per cento di credito d’imposta e dal 1° gennaio 2019 avrà l’opportunità di utilizzare 2.700 euro (90 per cento dei 3.000 euro di incremento) per pagare ogni tipo di contributo in compensazione. Dei 3.000 euro in più investiti rispetto all'anno precedente (valore incrementale), quindi, solo 300 euro resteranno a carico dell’azienda.

Per chi non avesse investito nulla nel 2017 il 100 per cento dell'importo risulta ovviamente incrementale.

 “Questa è un’opportunità molto interessante che le aziende valdostane non devono lasciarsi scappare per godere della visibilità e dei ritorni che i nostri due mezzi – Aostasera.it e La Vallée Notizie, leader in Valle d’Aosta per vendite e visitesono in grado di garantire” è il commento di Michel Henry, responsabile della Publi(iN),  l'agenzia che ha sede in regione Borgnalle 10 F e che si occupa della raccolta pubblicitaria de La Vallée Notizie e di Aostasera.it. “Comunque noi rimaniamo a completa disposizione delle aziende che volessere capire meglio il funzionamento e le modalità di accesso al beneficio” conclude Henry.

 

Per info:
Publi(iN)
Regione Borgnalle 10 F
Tel 0165 548366
publiaosta@netweek.it

 

1053
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche