Politica
Bilancio regionale, rimandato a mercoledì il parere della II Commissione
Aosta - Ancora una volta a giustificare il rinvio è il dossier Casinò. Per mercoledì è stata convocata l'Assemblea della casa da gioco.

Bilancio regionale ancora sotto scacco. A due giorni dal termine ultimo per la sua approvazione - entro mercoledì dovrà arrivare il via libera per la discussione in aula, in programma il 12 dicembre - la II Commissione decide di prendersi ancora una volta del tempo per approfondire il disegno di legge. A giustificare il rinvio è nuovamente il dossier Casinò. "Sull'articolo 19 c'è l'impegno da parte dell'Assessore a portare una serie di documentazione del collegio sindacale e del consiglio di amministrazione" spiega il Presidente della II Commissione, Leonardo La Torre. "La commissione sta inoltre lavorando su una serie di emendamenti - ha aggiunto La Torre - fra cui l'accoglimento della richiesta dei sindacati di prorogare fino al 31 maggio la vita dell'Arss, lo stralcio dell'articolo riguardante i giornalisti. Stiamo affrontando anche la questione delle Oss e dei forestali". 
Per quanto riguarda invece la quotazione in borsa di Cva la commissione, dopo la bocciatura di parte della riforma Madia, ha "evidenziato la necessità di togliere dall’articolo 19 il cappello che vincolava l’entrata in borsa, definendo la scelta politica".

Mercoledì la II Commissione tornerà, quindi, a riunirsi per audire l'Assessore all'Istruzione Emily Rini sull'Istituto musicale e per esprimere parere sui due disegni di legge. 

Questa mattina l’Assessore regionale alle Finanze, Ego Perron, è tornato davanti alla Commissione. Sull’emendamento sulla Casa da gioco, presentato la scorsa settimana, in attesa del parere della Commissione, l’Assessore ha spiegato che l’Assemblea che dovrebbe deliberare l’abbattimento del capitale sociale di 70 milioni di euro a copertura delle perdite è stata convocata, in prima convocazione, per mercoledì 7 dicembre e in seconda lunedì. Ancora da capire se vi sarà prima un passaggio in Giunta e se all’abbattimento del capitale sociale seguirà una ricapitalizzazione. “Aspettiamo di vedere i dati del bilancio” dice laconico Perron. 

Archiviato in: Politica
555
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche