Olimpiadi PyeongChang
Biathlon, Nicole Gontier 38° nell’individuale
Aosta - Ottima la prestazione della valdostana sugli sci, dove ha ottenuto il 12° tempo. Pesano però i quattro errori al poligono. Medaglia d’oro ad una sorprendente Hannah Oeberg, svedese, argento alla slovacca Kuzmina e bronzo per Laura Dahlmeier

Proseguono le Olimpiadi di Nicole Gontier nel biathlon, oggi alle prese con l’individuale: 15 km di sci con quattro poligoni, due da sdraiati e due da in piedi.

Dopo il 44° posto nella sprint ed il 48° nell’inseguimento, la valdostana è risultata 38° al traguardo con il tempo totale di 45’32”5, a 4’25”3 dalla vincitrice della medaglia d’oro, una sorprendente Hannah Oeberg, svedese. La medaglia d’argento è andata alla slovacca Kuzmina, mentre Laura Dahlmeier, dopo i due ori nella sprint e nell’inseguimento, ha conquistato il bronzo. Ottima la prestazione di Nicole Gontier sugli sci, dove ha ottenuto il 12° tempo assoluto. Ad influire pesantemente, però, sono stati gli errori al tiro, che costano un minuto di penalità ciascuno: sono stati quattro in totale, uno per ogni poligono. In miglioramento Dorothea Wierer, 7°, ma comunque lontana dal podio. Bisogna poi scendere fino alla 31° e 32° posizione per trovare le altre azzurre, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier. A Sochi Gontier era arrivata 45°.

“Ho commesso un errore ad ogni poligono, per il mio standard non è male ma in un individuale è troppo ed ogni errore si paga parecchio. Spero di far parte della staffetta ma ancora non lo so, sarà comunque una gara difficile con tante nazioni molto forti”, ha dichiarato Gontier.

Prima della staffetta di giovedì 22 febbraio, in calendario c’è la mass start di sabato 17, ma in entrambi i casi i nomi delle partecipanti non sono ancora noti.

Archiviato in: Sport , Home
995
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche