Politica
Bcc Fénis e inchiesta corruzione, Sandri chiede l'uscita del Pd dalla maggioranza
Aosta - E' "incompatibile con l'etica e la linea politica del proprio partito la presenza di rappresentanti del Partito Democratico nel Governo regionale".

La lista Avanti! Cambia il Pd che candida Giovanni Sandri alla segreteria regionale chiede all'Assessore regionale Jean-Pierre Guichardaz e a Paolo Crétier di uscire dalla maggioranza regionale. 

"Valutate le azioni in corso da parte degli organi inquirenti e i provvedimenti giudiziari emessi" la lista spiega in una nota di ritenere "incompatibile con l'etica e la linea politica del proprio partito la presenza di rappresentanti del Partito Democratico nel Governo regionale".

Archiviato in: Politica
1946
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche