Comune di Aosta
Bando anziani, Leone Rosso presenta ricorso al Tar
Aosta - Il ricorso è stato depositato venerdì 24 febbraio, due giorni dopo l'annuncio dell'aggiudicazione provvisoria dell'appalto alla Kcs Careviger di Bergamo.

Ora è ufficiale, la cooperativa sociale Leone Rosso ha presentato ricordo al Tar per la mancata aggiudicazione provvisoria dell'ormai noto bando sui Servizi agli anziani del Comune di Aosta, in seguito alle valutazioni sull'offerta 'anormalmente bassa' presentata.

“Nella giornata di venerdì 24 febbraio – scrive la coop in un comunicato stampa – è stato notificato alle controparti il ricordo al Tar della Valle d'Aosta. Vista l’imminenza del 28 febbraio, si confida che la Stazione appaltante non compia alcun atto pregiudizievole nell’attesa della Camera di Consiglio. Il ricorso verte su numerose questioni procedimentali e sostanziali”.

La Leone Rosso si era aggiudicata il contestato bando a metà dicembre, aggiudicazione non ancora provvisoria per i controlli svolti dalla Cuc e dal Pup del Comune su un'offerta – che presentava un ribasso economico dell'11,11% - considerata 'anormalmente bassa'. Gara d'appalto affidata in seguito – il 22 febbraio scorso – alla Kcs Careviger di Bergamo, classificatasi seconda in graduatoria e che ha offerto un ribasso sulla base di gara del 7,11%.

Il passaggio tra le gestione in proroga (suddivisa in due lotti, uno gestito proprio da Leone Rosso e l'altro dall'Ati composta da La Sorgente, La Libellula e l'Ésprit à l'Envers) ed il nuovo aggiudicatario provvisorio sarebbe dovuta avvenire il 1° marzo 2017.

Archiviato in: Media valle , Politica
599
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche