Varie
Arte e cultura protagonisti in Valle d'Aosta nel weekend
Aosta - Al via la quinta edizione di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste.

Debutta nel weekend la quinta edizione di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste, la manifestazione nata per valorizzare l’identità e il patrimonio culturale valdostano.

Sabato 16 settembre, l’Ufficio patrimonio storico-artistico della Soprintendenza per i beni e le attività culturali, in collaborazione con l’Ufficio beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Aosta, propone l’iniziativa “Dall'ombra alla luce: i dipinti di Giacomino da Ivrea nella cappella di San Michele a Marseiller” nel comune di Verrayes.

Dalle ore 14.30 alle ore 17.30 si svolgeranno visite accompagnate al cantiere di restauro della cappella a cura di Novella Cuaz, restauratrice, Alessandra Vallet, funzionaria dell’Ufficio patrimonio storico-artistico della Soprintendenza per i beni e le attività culturali, Roberta Bordon, direttrice dell’Ufficio beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Aosta, Nicoletta Odisio e Nicole Seris, collaboratrici del LAS – Struttura Analisi scientifiche e progetti cofinanziati della Regione autonoma Valle d’Aosta.

Sarà possibile visitare il cantiere di restauro che sta riportando alla luce lo straordinario ciclo di affreschi realizzati da Giacomino da Ivrea nel 1441, per apprezzare lo stato di avanzamento dei lavori, ammirare la ricchezza delle scene dipinte e approfondire la conoscenza dei colori, dei materiali e della tecnica impiegati dal pittore.

Prenotazione obbligatoria allo 0165 238515 (dall’11 al 15 settembre dalle ore 9 alle ore 11).

Da sabato 16 a sabato 23 settembre, durante gli orari di apertura delle Sezioni adulti, la Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta organizza il gioco “Carneade: chi era costui?” per conoscere o riscoprire alcuni protagonisti della cultura valdostana.

I partecipanti saranno chiamati a individuare, sulla base di indizi e di una bibliografia di base, i volti di dodici autori locali. I primi tre classificati riceveranno un premio in libri.

Da sabato 16 a domenica 24 settembre, tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, è previsto l’ingresso libero all’esposizione fotografica “Foule Folla” presso la Maison Barillier in via Croce di Città, 16 ad Aosta.

L’esposizione vuole essere un contributo alla divulgazione della storia locale attraverso una selezione di immagini fotografiche in bianco e nero dall’archivio del BREL – Bureau régional ethnologie et linguistique sul tema delle folle nel Novecento in Valle d’Aosta.

Sabato 16 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 12, il MAR – Museo Archeologico Regionale propone “Gioca con la storia”, racconto e attività pratica per bambini dai 6 ai 12 anni.

Partendo dalle sale Carugo, Pautasso e Boson i bambini osserveranno le diverse forme di collezionismo e, ispirati dai reperti esposti, potranno realizzare delle cartoline da collezionare.

Sabato 16 e domenica 17 settembre, alle ore 10 e alle ore 11.30, si svolgeranno, invece, visite accompagnate al MAR, un excursus cronologico dalla Preistoria al Medioevo, attraverso le sale e i reperti provenienti da Aosta e dal suo territorio.

Sabato 16 e domenica 17 settembre, alle ore 14.30 e alle ore 16.00, il Parco archeologico e museo dell’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans organizza visite accompagnate all’area megalitica per osservare la vita dei primi abitanti della piana di Aosta raccontata attraverso arature, stele monumentali e reperti rari. Sabato 16 settembre la visita delle ore 16 sarà tenuta in lingua francese.

Domenica 17 settembre, dalle ore 16 alle ore 17.30, sarà la volta di “Museo in famiglia”, una visita accompagnata con attività per grandi e piccini alla scoperta di antiche culture.

Domenica 17 settembre, alle ore 21, presso il Chiostro della Collegiata dei Santi Pietro e Orso, andrà in scena “Il cielo di sotto”, una proposta di Replicante Teatro, dal racconto di Italo Calvino “La distanza della Luna”. Nella pace del chiostro, un racconto suonato e narrato, per guardare in alto tra silenziosi capitelli, ridisegnati da luci inconsuete: alle parole Andrea Damarco e ai clarinetti Selene Framarin.

Il programma completo e gli approfondimenti relativi alle iniziative di Plaisirs de culture en Vallée d'Aoste sono disponibili qui.

Archiviato in: Cultura e spettacolo
856
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche