Cronaca
Arrestato al Traforo del Bianco un 24enne accusato di tentata violenza sessuale a Firenze
Courmayeur - Mouhamed Gueye, cittadino senegalese di 24 anni, pur avendo esibito un passaporto regolare, ha insospettito gli agenti che dopo più approfonditi accertamenti, e grazie collaborazione con il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Firenze Oltrarno, hanno stabilito che l’uomo era oggetto di provvedimento giudiziario.

Stava lasciando l’Italia a bordo di un pullman di linea diretto in Francia quando, questa mattina, sabato 3 settembre, è stato bloccato al Traforo del Monte Bianco dagli agenti della polizia di frontiera con l’accusa di essere l’autore di tentata violenza sessuale ai danni di una cittadina tedesca.

Mouhamed Gueye, cittadino senegalese di 24 anni, pur avendo esibito un passaporto regolare, ha insospettito gli agenti che dopo più approfonditi accertamenti, e grazie collaborazione con il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Firenze Oltrarno, hanno stabilito che l’uomo era oggetto di provvedimento giudiziario.

La violenza sessuale risale al 31 agosto scorso quando, secondo gli inquirenti, Gueye avrebbe avvicinato la donna, trentenne, con la scusa di farle da guida turistica. Dopo aver bevuto una birra insieme in un bar della zona, i due si sarebbero appartati in una spiaggetta lungo l'Arno. Qui, nei pressi di alcuni cespugli, avrebbe tentato di violentarla, colpendola più volte con pugni al volto e cercando di sfilarle i pantaloni, fuggendo poi all'arrivo di un passante.

Archiviato in: Cronaca
525
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche