Comuni
Area addestramento cani di Saint-Vincent, la Regione fa marcia indietro: "Mancanza di condivisione"
Saint-Vincent - Dopo aver incontrato i responsabili del Consorzio di Miglioramento Fondiario il Presidente della Regione Laurent Viérin ha deciso di revocare l'atto che istituiva, per 5 anni, un'area di addestramento e allenamento dei cani da caccia nel comune.

Manca condivisione, e salta l’area di addestramento e allenamento dei cani da caccia a Saint-Vincent. Dopo aver incontrato i responsabili del Consorzio di Miglioramento Fondiario il Presidente della Regione Laurent Viérin ha deciso di revocare l’atto che istituiva, su proposta delle strutture tecniche dell’Assessorato all’agricoltura, l’area per una durata di 5 anni, a seguito delle osservazioni arrivate dai proprietari e gli agricoltori.

“Abbiamo preso in carico le legittime osservazioni provenienti dal settore rurale e dal territorio – ha spiegato Viérin – e deciso di revocare tale atto, che già lunedì porteremo in giunta, e che vedrà la modifica di tale indirizzo, anche per la mancanza di condivisione che c’è stata nell’iter di questa vicenda, recependo le istanze provenienti da più parti e rispettando la volontà del territorio e dei soggetti interessati , soprattutto del mondo rurale, ma anche degli stessi cacciatori della zona che avevano espresso la loro contrarietà”.  

Archiviato in: Media valle , Società , Politica
343
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche