Maltempo
Aosta, piogge abbondanti, sopralluoghi del comune, ma niente criticità particolari
Aosta - Il sistema comunale di Protezione civile monitora “le zone maggiormente sensibili” del territorio, ma al momento l’unica difficoltà è rappresentata dal cedimento di una porzione di muro in via Edelweiss, per cui è stata disposta la chiusura della strada.

Anche il comune di Aosta, attraverso il suo servizio di Protezione civile, segue la situazione legata al maltempo degli ultimi giorni, con “diversi sopralluoghi sull’intero territorio cittadino, concentrando l’attenzione sulle zone maggiormente sensibili”.

Relativamente al rischio idrogeologico, “pur raggiungendo livelli importanti” la saturazione dei suoli, non si sono verificati “crolli o fenomeni franosi di particolare gravità”, ad eccezione del cedimento di una porzione di muro in via Edelweiss, che ha comportato la chiusura temporanea della strada, e del crollo senza conseguenze del muro di contenimento di un vigneto, all’interno di un terreno privato.

Per quanto riguarda, invece, il rischio idraulico l'amministrazione comunale non evidenzia “particolari criticità in atto”, anche grazie “ai periodici lavori di pulizia dei canali e degli impluvi che consentono di gestire precipitazioni di acqua di carattere straordinario con una certa sicurezza”.

Infine, anche dal punto di vista della rete fognaria, non si registrano difficoltà significative. “E’ stato necessario effettuare – spiegano dal Municipio – un unico intervento di spurgo di un intasamento nella località di Avie”.

Secondo i dati del Centro funzionale della Regione, dalle 8 di mattina di ieri, lunedì 8, alla stessa ora di oggi, martedì 9 gennaio, ad Aosta (la centralina è in piazza Plouves) sono caduti 64 millimetri di pioggia.

Buche, invito a prestare attenzione
Le forti piogge degli ultimi giorni - unite agli sbalzi termici e alla combinazione chimica del sale con le acque pluviali e del disgelo nevoso - hanno causato lo sgretolamento dell’asfalto in diverse vie cittadine e la conseguente formazione di buche estremamente pericolose per la circolazione veicolare, soprattutto in condizioni di visibilità ridotta.

L’Amministrazione comunale in una nota annuncia di voler ripristinare il manto stradale nelle strade interessate "quanto prima nei prossimi giorni, non appena le condizioni meteorologiche consentiranno di operare con la certezza che gli asfalti a freddo, di cui è stata predisposta l’integrazione delle scorte, possano essere posati, in attesa degli interventi di asfaltatura che avverranno nelle stagioni primaverile ed estiva".

Nel frattempo l'invito soprattutto a chi si muove con veicoli a due o quattro ruote è di procedere con particolare cautela lungo tutto l’asse viario urbano, prestando attenzione alla segnaletica provvisoria che gli addetti comunali stanno provvedendo a sistemare in queste ore

Archiviato in: Media valle , Cronaca
1328
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche