Comune di Aosta
Aosta, accordo con Arer: oltre 90 posti auto suppletivi a disposizione sulla città
Aosta - 88 autorimesse, 6 posti auto e 5 posti moto suddivisi sul territorio comunale e di proprietà dell'Arer saranno messi a bando di gara - anche per i non residenti - entro il 10 febbraio 2017. I prezzi variano da 38 a 52,50 euro mensili.

88 autorimesse, 6 posti auto e 5 posti moto suddivisi sul territorio di Aosta e di proprietà dell'Arer – l'Agenzia Regionale Residenziale Valle d'Aosta – saranno messi a disposizione del Comune di Aosta, attraverso un bando di assegnazione che scatterà a marzo del 2017.

A comunicarlo questa mattina, in conferenza stampa, l'assessore comunale di Aosta con delega alla Mobilità Andrea Edoardo Paron: “Dalla collaborazione con l'Arer – spiega – è emersa una serie di possibilità, una disponibilità di box e posti auto a disposizione di tutta la popolazione, anche non residente ad Aosta. Un'offerta in più per chi vive in città, per chi deve recarsi in città in maniera più assidua e anche per chi ha bisogno di un posto auto fisso o di un garage per questioni lavorative”.

“Questa operazione ha il duplice scopo – spiega invece Patrizia Diémoz, presidente Arer VdA – di andare incontro ai cittadini che non hanno un garage e di mettere a reddito degli immobili come le autorimesse le cui maggiori entrate verranno da noi investite per la manutenzione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica”.

Le domande per entrare nella graduatoria di assegnazione dei box e dei posti auto vanno presentate presso gli uffici Arer entro il 10 febbraio 2017 ed i prezzi variano da 38 euro a 52,50 mensili (8,50, invece, per i posti moto) per quel che riguarda le autorimesse nuove, mentre per quelle con metratura superiore il canone si attesta sui 60 euro. I posti a disposizione sono: 1 garage in via Montmayeur, 2 in viale Europa, 3 posti moto in via Sacco, 1 garage in via Monte Grivola, 6 posti auto e una autorimessa in via Saint-Martin-de-Corléans, una in via Chavanne, 2 garage in via Plan des Rives, uno in via Avondo, 2 posti moto in via Monte Emilius, 2 autorimesse in via Berthet e 27 in via Croix Noire. A questi si aggiungono 50 autorimesse comunali site in via Capitano Chamonin.

Progetto che rientra nel piano comunale sul traffico urbano, sul quale l'assessore Paron fornisce qualche numero a margine della conferenza stampa: “A febbraio abbiamo attuato le nuove tariffe per le 'zone blu' con l'intento di indirizzare gli automobilisti aostani a modificare le proprie abitudini, aumentando sensibilmente le tariffe dei parcheggi a pagamento su strada incentivando l'utilizzo delle strutture rimaste a prezzi invariati con il ribasso degli abbonamenti al parcheggio dell'ospedale Parini. L'occupazione della sosta in città è calato infatti dell'8%, con un sensibile aumento delle 'zone bianche' più periferiche come quelle di corso Battaglione. Nelle strutture c'è stato invece un aumento del 15% degli abbonamenti e stiamo ragionando con Aps per istituire nuovi sconti al parcheggi Parini per il 2017”.

Archiviato in: Media valle , Politica
603
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche