Politica
Altra VdA, Possibile e Rifondazione all'attacco di Uvp: "Totale disprezzo per i valdostani"
Aosta - Le tre forze commentano la situazione politica che si sta creando in Regione dopo la sfiducia dei Progressistes a Marquis di ieri: "Per avere il 42% ci vuole il Rassemblement, farlo prima delle urne serve ad avere saldi in mano poltrone e portafoglio".

Mentre in Consiglio regionale va in scena la caduta del governo Marquis, con lo scontro verbale tra ex colleghi di maggioranza, è Carola Carpinello a commentare – in una nota firmata da Altra VdA assieme a Chiara Giordano di Possibile VdA e Francesco Lucat di Rifondazione – la situazione politica che, dopo ieri sera, si sta configurando in piazza Deffeyes.

Un “teatrino”, scrive Carpinello, che “sta virando rapidamente al grottesco” e con un responsabile preciso, quei Progressites rinominati “UvPardo”: “Giravolte doppie e triple, veleni, assessori che si insultano in conferenza stampa, maggioranze attuali e future che cambiano di ora in ora. Il tutto di fronte ai valdostani basiti. Una maggioranza nata, a parole, per imprimere un  forte cambiamento, riesce a dare, come unico segnale, il totale disprezzo per le valdostane e i valdostani”.

“L’Uvp – rincara la dose Carpinello – sa di aver votato una pessima legge elettorale che non le garantisce nulla, al prossimo giro, con alleati deboli. Per il 42% ci vuole il Rassemblement, farlo prima delle urne serve ad avere saldi in mano poltrone e portafoglio. Niente di nuovo sotto il sole, quindi, ma il solito giochino con il quale da quarant’anni ci intrattengono le famiglie Rollandin e Viérin e i loro accoliti”. 

“Il solco tra la realtà sociale e l'autorappresentazione del ceto politico localista – chiude la nota – non si colma con 'riassembramenti' (l'italiano, più crudo e meno poetico, rende meglio l'idea) di professionisti dell'incarico retribuito. La conseguente disaffezione dalla partecipazione alle elezioni potrebbe rappresentare un colpo mortale, l'ultimo di molti, sferrato da coloro che da troppi anni hanno svilito l'autonomia di cui si fanno falsi paladini”.

Archiviato in: Media valle , Politica
1980
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche