Politica
Al via oggi la Scuola per la Democrazia. Domenica in Valle Gentiloni e Minniti
Aosta - Le lezioni si apriranno venerdì 6 ottobre, alle ore 14, con gli interventi del Coordinatore nazionale Ancigiovani Gianluca Callipo, del Vicepresidente e Direttore delle scuole di italiadecide Alessandro Palanza.

Si apre nel primo pomeriggio di oggi la nona edizione della Scuola per la democrazia, il corso di alta formazione politica rivolto a giovani amministratori locali al di sotto dei 35 anni, organizzato dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta e dall'associazione Italiadecide, in collaborazione AnciGiovani.

Il tema di questa edizione è la cooperazione tra gli enti locali e tra i livelli territoriali. Il programma si articolerà in lezioni, oltre al lavoro di gruppo per l'approfondimento e il confronto tra i partecipanti - 45 giovani amministratori locali provenienti da ogni regione d'Italia e 35 valdostani - che sarà poi raccolto in un documento finale.

Fra i relatori attesi in Valle c'è il Premier Paolo Gentiloni, e il Ministro dell'interno, Marco Minniti, che interverranno nella giornata di domenica 8 ottobre a conclusione dei lavori.

Le lezioni si apriranno venerdì 6 ottobre, alle ore 14, con gli interventi del Coordinatore nazionale Ancigiovani Gianluca Callipo, del Vicepresidente e Direttore delle scuole di italiadecide Alessandro Palanza, del Vicepresidente vicario del Consiglio permanente degli Enti locali Giulio Grosjacques, del Presidente del Consiglio Valle Andrea Rosset, e del Presidente della Regione Pierluigi Marquis. Alle ore 14.30, prenderà la parola Stelio Mangiameli, Professore ordinario di diritto costituzionale all'Università degli studi di Teramo e direttore dell'Istituto di Studi sui Sistemi regionali federali e sulle Autonomie, che affronterà la tematica della politica e della cooperazione tra i livelli e gli enti territoriali per una pianificazione integrata del territorio; seguirà Carlo Mosca, Consigliere di Stato, che riguardo agli articoli 114 e 118 della Costituzione approfondirà la sicurezza urbana e la responsabilità repubblicana degli enti territoriali per il governo integrato del territorio secondo il principio di sussidiarietà.

Sabato 7 ottobre, i lavori inizieranno alle ore 9.45 con una tavola rotonda alla quale partecipano i Sindaci di Ascoli Piceno, Guido Castelli, di Napoli, Luigi de Magistris, di Pesaro, Matteo Ricci, di Torino, Chiara Appendino (in collegamento in videoconferenza), il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e l'Assessore alle infrastrutture, politiche abitative, enti locali della Regione Lazio, Fabio Refrigeri. Il confronto verterà sul sostegno dello Stato e delle Regioni alla cooperazione tra grandi e piccoli Comuni come metodo per il governo integrato del territorio e per lo sviluppo dell'economia territoriale. Nel pomeriggio, Vasco Errani, già Commissario straordinario di Governo per la Ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia, tratterà della democrazia collaborativa per la ricostruzione oltre gli ostacoli, le deviazioni, gli errori e le reciproche incomprensioni; successivamente, Roberto Louvin, Professore associato di diritto pubblico comparato all'Università della Calabria e Presidente della Commissione paritetica Stato-Regione Valle d'Aosta parlerà degli strumenti per il governo dello spazio montano.

La nona edizione della Scuola si concluderà nella mattinata di domenica 8 ottobre: alle ore 8.30 verranno esposte le relazioni dei gruppi di lavoro guidati da Alessandro Palanza, Carlo Mosca, Francesco Karrer e Paolo Urbani e si procederà con una discussione plenaria del documento finale. Alle ore 10.00, i giovani amministratori seguiranno la "lectio magistralis" del Ministro dell'interno, Marco Minniti, sul tema degli enti locali e le politiche dell'immigrazione, mentre alle ore 11.30, il Presidente del Consiglio dei ministri, Paolo Gentiloni, dialogherà con i giovani sul tema del principio collaborativo per il governo della Repubblica.

I lavori della Scuola per la Democrazia saranno trasmessi in diretta sul sito del Consiglio regionale, sul canale YouTube del Consiglio oltre che sul canale televisivo TV Vallée (canale 15 del digitale terrestre).

Archiviato in: Politica
1361
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche