#avengersvda

The Avengers 2, primi ciak a Bard. In Valle ci sono già Occhio di Falco, Scarlet Witch e Quicksilver

Aosta - Jeremy Renner, Elizabeth Olsen e Aaron Taylor-Johnson sono alloggiati al Grand Hôtel Billia di Saint-Vincent. Intanto continua l'allestimento del set nella zona del mercato ad Aosta dove da lunedì inizieranno le riprese.

Le prime riprese del film "The Avengers: Age of Ultron" al Forte di Bard

Primi ciak al Forte di Bard per il film Primi ciak al Forte di Bard per il film Primi ciak al Forte di Bard per il film Le prime riprese del film Le prime riprese del film Le prime riprese del film Le prime riprese del film

Sono iniziate questa mattina al Forte di Bard, in mezzo ad una fitta nebbia e una leggerissima pioggia sfociata poi in diluvio, le prime riprese valdostane del film The Avengers: Age of Ultron, sequel del colossal hollywoodiano prodotto dai Marvel Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures.

Le condizioni meteo avverse pare non abbiano facilitato il lavoro della produzione che nella fortezza aveva in previsione di girare alcune scene di battaglia, con colpi di cannone in mezzo ad una bufera di neve, realizzati con effetti speciali. L’elicottero con la macchina da presa “cineplex” ad altissima definizione si è alzato in volo diverse volte facendo rotta verso il Forte. Ad attenderlo, lungo la stradina che dal borgo sale verso la Piazza d’armi, allestita con un’abbondante neve artificiale, una pioggia di proiettili, sparati in aria da un manipolo di militari armati di fucile. Questo è solo un antipasto di ciò che succederà in Valle d’Aosta che per qualche giorno si è trasformerà in un angolo di un paese dell'Est, probabilmente della Russia degli anni '40, con tanto di insegne in cirillico (anche se la lingua utilizzata sembrerebbe essere il serbo e non il russo, ndr) su locali e negozi.

Date e luoghi delle riprese
Dopo le riprese di oggi (sempre che non servano giornate aggiuntive per recuperare, ndr) la troupe si sposterà ad Aosta, nella zona del mercato comunale, dove da alcuni giorni è in corso l’allestimento del set. In particolare, in Piazza Mazzini, una ventina di tecnici sono al lavoro per montare una grossa struttura che a prima vista sembrerebbe essere il portellone di un grande aereo militare da carico, o nella più fantasiosa delle ipotesi, un’astronave. Nel pomeriggio, sempre nella zona del mercato di Aosta, è previsto l’arrivo di 8-9 camion stracolmi di materiale, mentre lunedì la zona interessata dovrebbe essere quella di via Torino. Nella zona dovrebbe essere girata la scena di terremoto.

Le riprese proseguiranno poi in settimana nei borghi storici di Pont-Saint-Martin (il 25 marzo), dove si prevede altra neve finta, vento e folli acrobazie sotto il Ponte Romano, di Verrès (dal 26 al 28 marzo) dove gli addetti ai lavori lavoreranno per ricreare uno scenario apocalittico, con macerie e distruzioni, e Donnas (28 marzo), in cui si terrà una scena di inseguimento con colpi di arma da fuoco all’interno del borgo medievale. In questi giorni tutte location in cui saranno girate le scene del film sono state “mappate” in qer consentire poi una rielaborazione e utilizzo in fase di postproduzione.

Occhio di Falco, Scarlet Witch e Quicksilver sono già in Valle
Sul fronte attori, invece, in attesa di capire se Scarlett Johansson, l’altra sera a Londra per la prima di Captain America, farà parte della Unit impegnata in Valle, alcune star sono già arrivate a destinazione: si tratta di Jeremy Renner, che interpreterà Clint Barton-Occhio di Falco, Elizabeth Olsen, nei panni di Scarlet Witch, e Aaron Taylor-Johnson nel ruolo di Quicksilver. I tre sono alloggiati al Grand Hôtel Billia di Saint-Vincent. 

Guarda le gallery dei prii ciak al Forte di Bard (foto Alexix Courthoud) e quelle dell'allestimento del set di Aosta (Foto Romuald Desandré)

di Massimiliano Riccio

22/03/2014








#celtica2014: tutta l'energia dei concerti nel cuore pulsante del Festival

I concerti sotto il grande palco tra muri di musica, l'inno delle nazioni celtiche Greenland, il selfie di massa, i colori, l'energia, il grande pubblico, la forza del popolo celtico che si riunisce del bosco del Peuterey, in Val Veny, a Courmayeur.

Il popolo di Celtica torna a popolare il Bosco del Peuterey - Ph. Laura Greco

E' un popolo forte, sincero,appassionato, bello ed energico quelle che abita in questi giorni i boschi ai piedi del Monte Bianco. Un popolo che ama la musica, i giochi, la lotta, le prove di forza e soprattutto stare insieme.

Celtica 2014, un popolo sorridente di volontari al lavoro da mesi

Siamo alle ultime battute, ultimi dettagli. Il Bosco del Peuterey che ospiterà la 18esima edizione di Celtica VdA è un formicolare di persone che lavorano sodo, ma sorridenti e pronti ad ospitare i migliaia di appassionati.

Città Tempo Min Max Vento
Aosta poco nuvoloso 15° 27° Vento di Grecale, debole
Courmayeur nuvoloso 10° 20° Vento di Ponente, debole
Pont-Saint-Martin molto nuvoloso temporali moderati 16° 23° Vento di Mezzogiorno, debole
Saint-Vincent poco nuvoloso 15° 24° Vento di Mezzogiorno, debole
Chaima per la tua pubblicità

Il giornale

La redazione
Contatti

P.iva 01022690075