Varie

Il tour del Monte Bianco in bici in un sol giorno: impresa riuscita

Aosta - Marco Nicoletti e Matteo Thiebat, appassionati ciclisti e meccanici del gruppo sportivo Cicli Lucchini, ce l’hanno fatta. Hanno effettuato il tour du Mont Blanc in bicicletta in una sola giornata: 315 kilometri e 7.500 metri di salite in 15 ore.

Da sx. Matteo Thiebat e Marco Nicoletti

Matteo Thiebat

Due meccanici della Cicli Lucchini di Aosta hanno compiuto l’impresa: 315 kilometri e 7.500 metri di salite in 15 ore di pedalate, comprese 2h 30 per soste tecniche. Domenica 25 luglio, Marco Nicoletti e Matteo Thiebat, appassionati ciclisti, ce l’hanno fatta. Hanno effettuato il tour du Mont Blanc in bicicletta in una sola giornata! La notizia è stata diffusa però oggi da Claudio Omezzoli del Gruppo sportivo Cicli Lucchini.

I due temerari sono partiti alle 4 del mattino verso il Colle del Gran San Bernardo, sono poi arrivati ad Aosta alle 22.30 dello stesso giorno. Alla base dell’impresa solo e semplicemente una passione molto forte. La giornata per i due meccanici-ciclisti è stata molto intensa con pause brevi e tante tante pedalate.

Alle prime luci dell’alba del 25 luglio i due hanno raggiunto il Colle del Gran San Bernardo. Il termometro segnava un grado e le nubi avvolgevano il paesaggio. “Si va avanti nonostante tutto” si sono detti e hanno così impegnato la fredda discesa verso Martigny poi, sul fondovalle, hanno attaccato il Colle de la Forclaz, il Col des Montets, poi Chamonix. A Saint Gervais si sono fermati per una sosta per il pranzo: panini e bibite fresche, prima di riprendere a pedalare verso Megève. Trenta kilometri di salita portano al Cormet di Roselend, poi finalmente un’altra tappa per rifocillarsi ma nuvoloni neri e minacciosi li hanno costretti a dimezzare la sosta.

Al tramonto raggiungono Bourg Saint- Maurice. L'umore è ottimo, le lunghe ombre e i colori con i quali il sole saluta il giorno sono suggestivi e incitano Marco Nicoletti e Matteo Thiebat per l’ultima salita per terminare il tour. Nonostante la giornata e gli sforzi, il Colle del Piccolo San Bernardo viene affrontato con il tempo di 2h e 10'. Da La Thuile le luci del giorno abbandonano i due ciclisti che, accese le luci sul manubrio, raggiungono Pré Saint Didier, e infine Aosta.

Un’impresa di questo genere – scrive Claudio Omezzoli del Gruppo sportivo Cicli Lucchini - rende un ciclista estremamente appagato, consapevole d’aver portato a termine un'impresa un pò pazza. che ti fa però apprezzare la bellezza del ciclismo vero, sano, appassionante e soprattutto d’altri tempi!”.

di Moreno Vignolini

25/08/2010








Testafochi, la cerimonia di cessione della Caserma

Il 24 luglio 2014 è la data in cui gli alpini lasciano l'edificio militare, storica sede del Battaglione Aosta. Lo stesso giorno è stata inaugurato l'eliporto di Pollein.

#celtica2014: tutta l'energia dei concerti nel cuore pulsante del Festival

I concerti sotto il grande palco tra muri di musica, l'inno delle nazioni celtiche Greenland, il selfie di massa, i colori, l'energia, il grande pubblico, la forza del popolo celtico che si riunisce del bosco del Peuterey, in Val Veny, a Courmayeur.

Il popolo di Celtica torna a popolare il Bosco del Peuterey - Ph. Laura Greco

E' un popolo forte, sincero,appassionato, bello ed energico quelle che abita in questi giorni i boschi ai piedi del Monte Bianco. Un popolo che ama la musica, i giochi, la lotta, le prove di forza e soprattutto stare insieme.

Città Tempo Min Max Vento
Aosta poco nuvoloso 17° 28° Vento di Levante, debole
Courmayeur nuvoloso piovaschi 14° 21° Vento di Maestrale, moderato
Pont-Saint-Martin nuvoloso 20° 29° Vento di Mezzogiorno, debole
Saint-Vincent nuvoloso 18° 28° Vento di Mezzogiorno, debole
Chaima per la tua pubblicità

Il giornale

La redazione
Contatti

P.iva 01022690075