Cronaca

Morte in culla, 'bocciati' i genitori italiani: ancora troppi gli errori

Milano - - La sindrome è la prima causa di morte dal ventottesimo giorno al primo anno di vita

Milano, 6 apr. (Adnkronos Salute) - Più di 8 genitori italiani su 10 hanno sentito parlare della morte in culla, ma la strada che separa la teoria dalla pratica è lastricata di errori. Ancora troppe mamme non smettono di fumare durante la gravidanza e l'allattamento, benché la sigaretta sia fra gli imputati più noti del rischio Sids (sindrome della morte improvvisa del lattante).
Non solo. Nonostante sia ormai dimostrato che la posizione più sicura in cui far dormire il bebè sia quella supina, a Roma il 53% delle mamme e dei papà mette a nanna il bimbo steso sul lato: un dato in linea a quello rilevato a Bari, ma quasi doppio rispetto alla percentuale registrata a Milano. A bocciare le famiglie della Penisola sono i risultati delle interviste condotte su un totale di 5.300 genitori nelle tre città italiane in occasione di 'Bimbinfiera', kermesse dedicata al mondo dell'infanzia. Una campagna organizzata da MAM Association, nata con l'obiettivo di sensibilizzare i genitori sulla Sids.

In generale - spiegano i promotori del progetto in una nota - passando da Milano a Bari e a Roma, i risultati delle interviste non si discostano di molto. In particolare, però, dai dati romani emerge che solo una piccola percentuale di genitori ha sentito parlare in modo esaustivo di Sids. Inoltre, ancora molte famiglie dicono di non sapere che la sindrome è la prima causa di morte dal ventottesimo giorno al primo anno di vita. Insomma, per abbattere i numeri della Sids c'è ancora molto da fare, conclude MAM. Ma una corretta e accurata informazione su questo tema, resta convinta l'associazione, è fondamentale per aiutare mamme e papà a far dormire sonni tranquilli ai loro piccoli. La prova è il dato sull'uso del ciuccio: la metà dei genitori conosce la sua utilità ed efficacia preventiva, nonostante l'impiego del succhietto sia stato fra le ultime raccomandazioni incluse nei comportamenti anti-Sids.

06/04/2010








Instagram
#santorso2016

Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol. Assicurazione auto online Linear Calcola
il preventivo per la tua assicurazione auto, scegli la qualità a un ottimo prezzo!

Eventi
Concorsi
I lettori di Aostasera
Montagna e dintorni

Avengers: Age of Ultron – La mostra al Forte di Bard

L'esposizione è aperta domani, domenica 29 maggio, fino al 6 gennaio 2017, al Forte di Bard

#santorso2016 - La premiazione

enerdì 8 aprile scorso, alla Cittadella dei Giovani di Aosta, è andata in scena la premiazione del concorso organizzato dal quotidiano online AostaSera.it in collaborazione con la community Instagramers Valle d’Aosta.

Funerale del centro storico di Aosta

Una cinquantina di commercianti si sono presentati con fiori e cartelli all'iniziativa organizzata da alcuni esercenti di via Sant'Anselmo.

Zurich Connect

Con Zurich-Connect risparmi fino al 40% sulla polizza auto e ottieni uno sconto del 15% su quella moto se paghi con la carta di credito. Solo online!

Città Tempo Min Max Vento
Aosta poco nuvoloso 11° 24° Vento di Ponente, debole
Courmayeur nuvoloso 17° Vento di Ponente, moderato
Pont-Saint-Martin molto nuvoloso temporali moderati 15° 23° Vento di Mezzogiorno, moderato
Saint-Vincent nuvoloso piovaschi 11° 22° Vento di Mezzogiorno, debole
Chaima per la tua pubblicità

Il giornale

La redazione
Contatti



P.iva 01022690075 | Privacy policy e Cookie policy